assembleasoci2012Si è svolta oggi, 27 aprile, l’Assemblea ordinaria dei Soci UNI preceduta dalla cerimonia di premiazione dei vincitori della sesta edizione del “Premio Paolo Scolari”.

I lavori dell’assemblea sono stati aperti dal presidente, Piero Torretta, il quale ha illustrato l’attività svolta nel corso del 2011 ponendo l’accento sulle linee strategiche approvate dal Consiglio direttivo per il 2011-2013 che vedono come temi prioritari: welfare e sicurezza sociale, servizi e prestazioni professionali, accessibilità e sicurezza del cittadino, sostenibilità ambientale-economico-sociale, tecnologie digitali e interoperabilità, energia e ambiente.

Torretta ha inoltre posto l’accento su alcune nuove attività che UNI sta portando avanti con successo quali la sicurezza finanziaria (con la recente iniziativa del Comune di Milano che intende attivare un progetto “pilota”, primo in tutta l’Italia, dedicato all’educazione finanziaria dei cittadini milanesi basato sulle norme UNI), le professioni non regolamentate (che ha visto la recente attivazione di sei gruppi di lavoro per altrettante professioni “senza Albo”), la messa a punto di una nuova tipologia di documenti para-normativi (le prassi di riferimento) e i benefici economici della normazione (con uno studio congiunto UNI e ISO i cui risultati saranno presentati alla prossima Assemblea ISO del settembre 2012).

Dopo l’intervento del presidente si è aperta la fase più “amministrativa” dei lavori con la lettura della relazione del Collegio dei Revisori dei Conti sul Bilancio 2011 che, nonostante una diminuzione del valore della produzione dell’8% circa, si è chiuso positivamente. Sia il bilancio 2011 che il preventivo 2012 sono stati approvati all’unanimità dall’assemblea.

Una relazione più dettagliata sullo svolgimento dei lavori sarà pubblicata nei prossimi giorni sul sito UNI e sulla nostra rivista U&C-Unificazione e Certificazione.

pdf Bilancio consuntivo 2011

pdf Budget 2012

 


Ecco i nomi dei vincitori della sesta edizione del premio UNI Paolo Scolari:

Dorotea Gambardella per la visibilità e la valorizzazione che ha dato alla normazione tecnica presso l’opinione pubblica consolidando così nel consumatore la percezione delle norme UNI come strumenti che aiutano a “vivere meglio”. (Giornalista della redazione Costume&Società del TG2 RAI)

Paolo Tronville per il ventennale impegno nell’attività di normazione nazionale, europea ed internazionale in un campo - la pulizia e l’igiene dell’aria - fondamentale per la salute e la qualità della vita. (Esperto CTI, presidente  dell’ISO/TC 142 e del CEN/TC 195. Dal 2004 esperto CUNA nell’ISO/TC 22/SC7/WG3)

Elio Tolle per l’impegno profuso nel settore delle prove non distruttive, dove per numerosi anni è stato attivo professionalmente, si è dedicato all’attività di normazione e alla divulgazione dei suoi valori e contenuti. (Presidente della Commissione “Prove non distruttive”, coordinatore del “Comitato di coordinamento delle PND” e del Gruppo di lavoro “Qualificazione e certificazione delle PND”, componente della Commissione “Saldature” UNI, già componente del comitato di presidenza della CCT)

Sante Costa per l’impegno profuso in un settore - quello degli elementi di collegamento - storico per la normazione e di fondamentale importanza per lo sviluppo industriale. (Presidente della Sottocommissione “Elementi di collegamento” della Commissione “Organi meccanici” UNI e membro di organi tecnici europei ed internazionali)

Mario Boschi per il ventennale impegno nell’attività di normazione finalizzata alla qualità e all’uso sicuro del vetro, anche attraverso la promozione della certificazione di conformità alle norme UNI. (Presidente della Commissione tecnica “Vetro” coordinatore del Gruppo di lavoro “Vetro piano” e membro di organi tecnici UNI)