Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Si avvia una nuova inchiesta pubblica preliminare UNI per sette progetti di norma. A partire dal 21 dicembre, e sino a giovedì 3 gennaio 2019, le schede dei progetti saranno a disposizione sulla banca dati online (>> vai alla pagina), aperte ai vostri commenti.

La Commissione Sicurezza della società e del cittadino è interessata al progetto UNI1604604 che definisce i requisiti relativi all'attività professionale coinvolta nel processo della continuità operativa delle organizzazioni al fine di proseguire, anche a seguito di un evento destabilizzante, la fornitura di prodotti e l'erogazione di servizi a un livello accettabile predefinito.

Rappresenta l’adozione della norma internazionale ISO 30401:2018 il progetto UNI1605458 della Commissione Responsabilità sociale delle organizzazioni in tema di sistemi di gestione della conoscenza. La norma può essere utile al mercato nazionale, aggiungendosi alle numerose norme elaborate nell’ambito della gestione delle risorse umane.

In tema di trattrici agricole e forestali, il progetto UNI1605481 di competenza CUNA specifica la procedura di prova per la verifica della resistenza delle strutture di protezione da agenti atmosferici destinate a essere installate su trattori agricoli o forestali già muniti di struttura di protezione in caso di capovolgimento (ROPS) a due montanti. Il progetto è stato richiesto da INAIL per soddisfare esigenze di sicurezza.

La Commissione Gomma intende adottare la norma ISO 8332:2018. L’esigenza è quella di uniformare a livello nazionale i metodi di prova per la determinare le proprietà fisiche e chimiche dello zolfo utilizzato nelle mescolanze di gomma, adottando quelli internazionali stabiliti dalla norma ISO. Il codice del progetto: UNI1605557.

La disponibilità di dati di precisione permette la verifica e la finalizzazione di norme riguardanti metodi di prova sulla durabilità del calcestruzzo. La Commissione Cemento, malte, calcestruzzi e cemento armato propone il progetto UNI1605513, futuro TR, che fornisce dati di robustezza e relative verifiche di congruenza di risultati di prove collegiali effettuate su miscele di calcestruzzo.

Infine, la Commissione tecnica Mobili propone due progetti: il primo UNI1605510 (futuro TR che sostituisce UNI/TR 11654:2016) costituisce una guida per la stesura di capitolati tecnici per la fornitura di mobili per ufficio (scrivanie e tavoli, mobili contenitori e schermi). Il secondo progetto UNI1605511 (sostituisce UNI/TR 11653:2016) costituisce una guida per la stesura di capitolati tecnici per la fornitura di sedute per ufficio.

Aspettiamo i vostri commenti.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.