Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

L’appuntamento è a Milano, martedì 22 ottobre.
Grazie al progetto europeo BRIDGIT2, il mondo della normazione tecnica e quello della Ricerca & Innovazione si incontrano per spiegare e approfondire le ragioni di una collaborazione che, per sua natura, è stretta e ancor più ricca di potenzialità.

Perché?
Perché la normazione è uno strumento potente per condividere conoscenze e per trasferire nuove tecnologie, idee e innovazioni sul mercato.
Il convegno, organizzato da UNI con la collaborazione di APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea) e finanziato dalla Commissione europea e da EFTA (Associazione europea di libero scambio), si propone come un importante momento di confronto su un tema cruciale a cui tutta l’Europa guarda con crescente attenzione.

Standard, ricerca, innovazione: una partnership vincente
Nuove opportunità per competere
Milano, 22 ottobre 2019 - ore 10.00
Sede UNI
Via Sannio 2
(Save the date)

Partecipi ad attività finanziate a livello europeo, per esempio Horizon 2020?
Sei una startup o un ricercatore?
Sei un Ente governativo o una Università?
Sei un ente che finanzia attività di ricerca e innovazione?
Sei un Istituto di Ricerca o un’azienda che fa innovazione?
Non perdere l’occasione per scoprire quali opportunità, quali sinergie e collaborazioni strategiche possono aprirsi con il mondo della normazione tecnica.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione da effettuarsi compilando il form online.
Le richieste saranno accolte fino al raggiungimento della capienza della sala.

Sullo stesso tema, il 13 novembre a Bruxelles è in programma la Conferenza europea CEN-CENELEC “Boosting innovation through standards - Your gateway to the market” (vd. video).

Per informazioni:
Divisione Innovazione
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.