Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

La competenza è per tutti ma non è di tutti.
Qualcuno ha detto che è una di quelle cose difficili da definire, ma che di solito riconosciamo quando la vediamo all’opera. Oggi è in crisi e insieme a lei i suoi portatori: intellettuali, esperti, scienziati.

Bridge Partners, in collaborazione con UNI, organizza una tavola rotonda sull’importanza di professionalizzare le competenze, che si terrà venerdì 15 novembre 2019 (dalle 18:00 alle 19:30) in Via San Paolo 12 a Milano. Una battaglia culturale contro l’improvvisazione a favore di meritocrazia e conoscenza. È prevista la partecipazione di Ruggero Lensi, direttore generale UNI.

>> Save the date

 

Illusione Competenza nov2019

 

Ma come individuare le competenze? Pensiamo a quella manageriale, che in assenza di regole e requisiti standard, è un trionfo di autoreferenzialità e improvvisazione. Siamo tutti problem solver, team builder, comunicatori efficaci e negoziatori.
Ma chi lo dice? Chi ne ha verificato il possesso e in nome di quali requisiti oggettivi?

Prendiamo la negoziazione. Fino ad oggi anche chi avesse voluto non avrebbe saputo come certificarsi. Ora è possibile grazie alla Prassi di Riferimento UNI/PdR 59 “Attività di negoziazione - Processo delle attività di negoziazione, requisiti del negoziatore e indirizzi operativi per la valutazione di conformità” promossa da Assosim Associazione Intermediari Mercati Finanziari.

Certificare le competenze si può e si deve.
Un esperto è colui che conosce alcuni dei peggiori errori che si possono commettere nel suo campo, che sia la medicina, la scienza, la managerialità, l’insegnamento, la finanza e sa come evitarli. Abbiamo bisogno di questo.

Modera i lavori Lorenzo Cavalieri, Giornalista de Il Sole24Ore.
La serata si concluderà con un aperitivo di networking.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione online
Le richieste saranno accolte fino al raggiungimento della capienza della sala.

 Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.