Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

5 progetti di norma si trovano in queste settimane nella fase dell’inchiesta pubblica finale. Fino al 22 dicembre 2020 - data di scadenza dell’inchiesta - i documenti saranno a disposizione sulla banca dati online (>> vai alla pagina), scaricabili liberamente e aperti ai vostri commenti.

Il progetto UNI1606726 definisce i requisiti relativi all'attività professionale del Patrocinatore Stragiudiziale, ossia l'esperto di risarcimento del danno. Tali requisiti sono specificati in termini di conoscenza e abilità, in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ). Di competenza della Commissione Attività professionali non regolamentate, il documento sostituisce UNI 11477:2013.

È di interesse del Comitato Termotecnico Italiano il progetto UNI1607121, futura specifica tecnica che rappresenta una linea guida per la valutazione tecnico-economica per l'installazione dei sistemi di contabilizzazione e termoregolazione. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le parti interessate (professionisti, condòmini, amministratori condominiali, costruttori, gestori e organi di controllo) alla corretta applicazione dell’obbligo di legge previsto dalla Direttiva europea 2012/27/UE (recepita in Italia attraverso il D.Lgs. 102/2014 e s.m.i.).

La Commissione Impianti di ascensori, montacarichi, scale mobili e apparecchi similari propone il progetto UNI1607593, che stabilisce i requisiti per la verifica e i criteri di scarto dei sistemi di sospensione e compensazione dell'impianto e dei sistemi di attuazione del paracadute a mezzo di funi di materiale ferromagnetico non rivestito, installati su ascensori, piattaforme elevatrici e montacarichi. Il progetto, futura UNI/TS, vede come co-autore la Commissione Prove non distruttive.

Il progetto UNI1607817 della Commissione Prodotti, processi e sistemi per l'organismo edilizio definisce i requisiti minimi per l’installazione delle pareti doccia conformi alla UNI EN 14428, in modo da ottenere dal prodotto posto in opera le caratteristiche di sicurezza e durabilità previste dal fabbricante. Il documento intende sostituire la prassi di riferimento UNI/PdR 14:2015.

Infine, il progetto UNI1608008 di interesse della Commissione Protezione attiva contro gli incendi specifica i requisiti costruttivi e prestazionali minimi da soddisfare nella progettazione, installazione ed esercizio delle reti di idranti destinate all’alimentazione di apparecchi di erogazione antincendio. Sostituisce UNI 10779:2014.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.