Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.
Login


"Per realizzare un sistema di gestione per la qualità, alcune organizzazioni scelgono di affidarsi ai propri dipendenti, altre utilizzano i servizi di consulenti esterni. La selezione del consulente da parte di un’organizzazione è importante per assicurarsi che il sistema di gestione per la qualità, una volta realizzato, consentirà all’organizzazione stessa di raggiungere, nel modo più efficace ed efficiente, gli obiettivi pianificati": è questo l'incipit della UNI ISO 10019 - Linee guida per la selezione di consulenti dei sistemi di gestione per la qualità e per l’uso dei loro servizi. Un consulente scelto per accompagnare l'organizzazione verso l'ottenimento della certificazione UNI EN ISO 9001 garantirà un supporto più efficace se scelto sulla base dei contenuti della UNI ISO 10019, di cui si vuole offrire una lettura in chiave aggiornata, che tenga conto delle importanti modifiche intervenute, dopo la sua pubblicazione, nelle norme sui sistemi di gestione per la qualità. Il corso si basa sui contenuti della UNI ISO 10019 (aspetti contrattuali, profili di competenza del consulente, piano di consulenza, aspetti etici, ecc.), ma, oltre a ciò, affronta criticamente le differenze fra un servizio consulenziale focalizzato sul solo raggiungimento della certificazione e uno mirato a generare nell'organizzazione vantaggi significativi in termini gestionali ed economici.

Il corso “UNI EN ISO 9001. Scegliere bene il consulente” si propone di:
-  Supportare l'organizzazione nella scelta del consulente del sistema di gestione per la qualità ed evitare in tale fase errori che potrebbero provocare significative perdite di tempo ed economiche.
-  Spiegare in che cosa dovrebbe consistere una "buona" consulenza per l'implementazione di un sistema di gestione per la qualità da sottoporre a certificazione, e per il suo mantenimento.
-  Evidenziare rischi e opportunità del processo consulenziale, e in particolare:
-  Illustrare in che modo le organizzazioni possono valorizzare l'operato del loro consulente, apprezzarne e utilizzarne il lavoro per migliorare in concreto lo stato del proprio sistema qualità;
-  ma anche indicare in che modo affrontare i rischi di una eccessiva dipendenza delle organizzazioni dai loro consulenti;
-  aiutare a bilanciare i costi e i benefici del servizio consulenziale, dal punto dei risultati economici, organizzativi, di qualità del prodotto/servizio, e di soddisfazione dei clienti.

Il corso è destinato, principalmente:
-  ai responsabili (amministratori, manager, responsabili qualità) delle organizzazioni che vogliono intraprendere il percorso per l'ottenimento della certificazione ISO 9001, ma anche di quelle che hanno già raggiunto questo traguardo, e che desiderano selezionare in modo appropriato i consulenti per l'implementazione e il mantenimento del sistema, o comprendere e valutare meglio il lavoro da essi già svolto;
-  alle organizzazioni che intendono predisporre e gestire il sistema di gestione per la qualità senza l'aiuto di un consulente esterno, e che a tal fine vogliono istituire figure di "consulenza interna";
-- ai consulenti e alle società di consulenza, affinché utilizzino criteri standardizzati come riferimento per il proprio lavoro, come vantaggio competitivo e come base per l'offerta consulenziale.

Sul costo indicato in locandina va applicato lo sconto del 25%

 

Il corso si terrà da remoto attraverso la piattaforma GoToMeeting il 14 dicembre dalle 14:00 alle 18:00.

Per maggiori informazioni contattare

1 unitrain per articoli

tel. 02 70024379 - 228

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.twitter.com/formazioneUNI#CorsoUNI

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.