Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

Il nuovo CEN/TC 467 "Climate change", appena costituitosi su proposta UNI, intende affrontare il tema dei cambiamenti climatici sviluppando requisiti e linee guida per supportare le politiche della UE.

climate change 1000


Per rispondere in maniera efficace e progressiva al cambiamento climatico che minaccia la salute umana e ambientale di tutto il mondo, in tutti i Paesi industrializzati si stanno sviluppando già da anni numerose iniziative a vari livelli: internazionali, regionali, nazionali e locali.

frase climate changeIl crescente sviluppo di strumenti e programmi sia obbligatori che volontari, a partire dall'attuazione del programma europeo del Green New Deal nel periodo 2020-2030, richiama la normazione ad un ruolo cruciale poiché gli standard volontari possono supportare la piena attuazione del quadro legislativo per raggiungere gli obiettivi prefissati.

In ambito ISO, dove l'Europa è presente a livello dei singoli stati membri, esistono molti standard che affrontano il cambiamento climatico, ma questi non sempre sono in grado di rispondere in maniera completa alle esigenze locali europee.
In questa prospettiva, quindi, si è ritenuto necessario un “coordinamento regionale” per consentire alle organizzazioni di massimizzare l'efficacia di quanto già in atto nel sistema internazionale e di aumentare la portata delle azioni di mitigazione. 

Il nuovo CEN/TC 467 "Climate change" quindi, appena costituitosi su proposta UNI, intende affrontare questo tema sviluppando requisiti e linee guida, sia a livello di organizzazione che a livello di prodotto, per supportare le politiche dell'UE sui cambiamenti climatici.
I lavori del neo-costituito comitato CEN interfacceranno quelli dell'ISO/TC 207/SC 7 (“Greenhouse gas management and related activities”) operando nei campi della mitigazione, dell'adattamento, della finanza climatica e dell'MRV (Monitoraggio, Rendicontazione e Verifica).
In altre parole, il Comitato tecnico affronterà la definizione degli obiettivi e delle strategie di mitigazione dei gas ad effetto serra per le organizzazioni, dei requisiti per la generazione di crediti compensativi volontari e fornirà strumenti per supportare le autorità locali nello sviluppo di strategie e piani di adattamento. 

Il nuovo CEN/TC 467, a segreteria UNI, definirà il proprio scopo e programma di lavoro nei primissimi mesi del 2021.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.