Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

resilient 1Sicurezza e resilienza … termini di estrema attualità! Ecco perché è importante definirne bene il significato e dare un supporto al loro ampio ambito di applicazione visto che si tratta di fornire un reale sostegno alla società. È l’intento della normazione che infatti grazie alla commissione Sicurezza della società e del cittadino ha appena recepito la EN ISO 22300.

Questo documento definisce i termini utilizzati nelle norme sulla sicurezza e resilienza.

Annulla e sostituisce le precedenti edizioni fornendo una nuova versione rivisitata tecnicamente.

Le principali modifiche rispetto all’edizione precedente riguardano i termini che sono stati aggiunti da documenti recentemente pubblicati e da documenti trasferiti all’ISO/TC 292 Security and resilience.

Questo documento può essere utilizzato come riferimento dalle autorità competenti, nonché dagli specialisti coinvolti nei sistemi di standardizzazione, per comprendere meglio e più accuratamente i testi, le corrispondenze e le comunicazioni pertinenti.

All’interno della UNI EN ISO 22300, tra le tante definizioni, troviamo ad esempio quella riferita al rischio (analisi, propensione, valutazione, gestione, identificazione, criteri di rischio, ecc.) che rappresenta un evento che avviene naturalmente, o è indotto dall’uomo (sia intenzionale sia accidentale) o è causato da tecnologia con un impatto potenziale su un’organizzazione, comunità o società e sull’ambiente da cui dipende.

Nella bibliografia della norma vengono citati i seguenti riferimenti:

  1. ISO 9000 Quality management systems - Fundamentals and vocabulary;
  2. ISO 14050 Environmental management- Vocabulary;
  3. ISO 14055-1 Environmental management - Guidelines for establishing good practices for combatting land degradation and desertification - Part 1: Good practices framework;
  4. ISO 16678 Guidelines for interoperable object identification and related authentication systems to deter counterfeiting and illicit trade;
  5. ISO 19011 Guidelines for auditing management systems;
  6. ISO 31000 Risk management- Guidelines;
  7. ISO/IEC 38500 Information technology - Governance of IT for the organization;
  8. ISO/Guide 73 Risk management – Vocabulary;
  9. ICoCA. International Code of Conduct for Private Security Service Providers;
  10. FDFA and ICRC. The Montreux Document: On pertinent international legal obligations and good practices for States related to operations of private military and security companies during armed conflict.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 22300:2021 “Sicurezza e resilienza – Vocabolario”
Euro 75,00 + iva (in lingua inglese)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.