Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

Rendere le città inclusive, sicure e sostenibili: anche in questo campo la normazione può dare il suo contributo. Ora un sondaggio intende raccogliere e mettere a sistema i fabbisogni delle città italiane.

smart cities goal11 1000

Si stima che oggi metà della popolazione mondiale - vale a dire 3,5 miliardi di persone - viva nelle città e che il numero sia destinato a crescere.
Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri e sostenibili è quindi una priorità a livello globale ed è uno degli obiettivi dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Anche in questo campo la normazione può e deve dare il proprio contributo mediante lo sviluppo di strumenti normativi in coerenza con gli obiettivi globali in materia di sostenibilità degli insediamenti umani (resilienza, attrattività, benessere, coesione sociale, preservazione e miglioramento dell’ambiente, utilizzo responsabile delle risorse) e con il ricorso a soluzioni intelligenti come mezzo per raggiungere uno sviluppo realmente e integralmente sostenibile delle città e delle comunità.

Per questo nel maggio 2020 sono stati avviati i lavori della nuova Commissione Tecnica UNI/CT 058 "Città, comunità e infrastrutture sostenibili", attualmente strutturata in tre gruppi di lavoro:

  • GL 01 "Governance e sviluppo delle città e delle comunità sostenibili";
  • GL 02 "Sostenibilità negli ecosistemi urbani";
  • GL 03 "Infrastrutture e servizi delle città e comunità intelligenti".

In coerenza con le iniziative in corso a livello europeo, UNI ha deciso di identificare le necessità dei vari stakeholder in modo da fornire indicazioni utili ai propri organi tecnici per l'avvio di attività normative che tengano conto delle reali esigenze del settore.
Per fare ciò la Commissione UNI/CT 058 promuove un sondaggio che intende raccogliere e mettere a sistema i fabbisogni delle città italiane rivolgendosi direttamente ai Sindaci/Dirigenti rappresentanti dei singoli Comuni.

Il sondaggio è diviso in 5 parti e consta di 24 domande, per lo più a risposta multipla.
La attiva partecipazione degli stakeholder può realmente aiutare ad indirizzare le attività di normazione nella giusta direzione.
Per questo tutti i suggerimenti sono importanti.

Il sondaggio è disponibile a questo link: https://it.surveymonkey.com/r/UNI_CT_058
Attenzione! La scadenza per poter partecipare al sondaggio è stata estesa al 15 novembre 2021.

Ulteriori sondaggi saranno effettuati nei prossimi mesi e saranno rivolti ai cittadini, alle imprese, al mondo della ricerca e alle istituzioni.

Per partecipare ai tavoli tecnici UNI è possibile contattare i seguenti riferimenti:
Tel. 02 70024 442/384
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.