Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

alpinismoA seguito delle mutate tecniche di arrampicata su cascate di ghiaccio e della nuova disciplina del “dry tooling”, l’arrampicata su pareti rocciose con l’utilizzo di due speciali piccozze, è iniziato nel 2007 il processo di revisione della norma UNI EN 13089, concluso con la pubblicazione della nuova edizione della norma.

Dal titolo “Attrezzatura per alpinismo - Utensili da ghiaccio - Requisiti di sicurezza e metodi di prova”, la UNI EN 13089:2011 specifica i requisiti di sicurezza e i metodi di prova delle picozze per alpinismo, necessarie per le scalate e come ancoraggio interrato per la protezione contro le cadute.

Nella norma il termine “picozza” riporta la definizione: ”attrezzo impugnato, inteso per muoversi su neve e/o ghiaccio e/o roccia che può anche essere usato come punto d’ancoraggio o come freno sulla neve e che comprende almeno un manico ed una picca”.

Di competenza della commissione tecnica Impianti ed attrezzi sportivi e ricreativi, la norma prevede una serie di prove sulla resistenza del manico lungo i due assi, sulla connessione manico/picca e sulla resistenza della picca stessa.

La norma UNI EN 13089:2011 è una norma “armonizzata”, che definisce la piccozza come un DPI, dispositivo di protezione individuale, e come tale marcato “CE”.

La marcatura del prodotto, oltre al nome o marchio del fabbricante e a un pittogramma che indica di leggere attentamente le informazioni d’uso e manutenzione, prevede:

  • per la picozza “tipo uno” – nessuna marcatura (mentre prima era previsto una lettera B)
  • per il “tipo due” – una “ T “( inserita in un cerchio di almeno 10 mm sul manico)

e se una picca di “tipo due” viene usata in un sistema intercambiabile (cioè, su uno stesso manico possono venire montate picche di differenti fogge), la picca deve essere marcata con una “ T “ inserita in un cerchio di almeno 10 mm.

Nella rivista U&C-Unificazione e Certificazione verrà pubblicato un articolo di approfondimento sulla nuova norma UNI EN 13089:2011.

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diffusione UNI
tel. 0270024200, fax 025515256
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.