Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

sgslUNI intende celebrare i 20 anni dalla pubblicazione delle Linee Guida UNI-INAIL sui sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro (Media e comunicazione > Guide e brochure) pubblicando alcuni articoli delle stesse organizzazioni che a suo tempo hanno contribuito alla loro elaborazione.

sgsl 365In questi 20 anni molti passi sono stati compiuti, in primis dal punto di vista normativo-legislativo: ricordiamo il D.Lgs. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti, la Legge 123/2007 sulle misure in tema di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, ill D.Lgs. 81/2008 (testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro) e il D.M. 13 febbraio 2014 sul recepimento delle procedure semplificate per l'adozione e l'efficace attuazione dei MOG nelle piccole e medie imprese.

Dal punto di vista normativo-tecnico vi è stata la diffusione della BS/OHSAS 18001:2007 e la pubblicazione della UNI ISO 45001:2018 che, insieme alle Linee Guida UNI-INAIL, costituiscono i riferimenti del sistema di accreditamento e certificazione, per finire con la recente pubblicazione di alcuni documenti, facenti parte di una nuova tipologia, le Prassi di Riferimento di UNI, che trattano gli aspetti di asseverazione dei modelli di organizzazione e gestione per la salute e sicurezza sul lavoro da parte degli Organismi Paritetici (UNI/PdR 2, diventata poi UNI 11751, e UNI/PdR 22, in revisione come norma UNI).

Molti altri documenti potrebbero essere citati, ma in queste pagine vogliamo dare la parola a chi ha fattivamente contribuito, vent'anni fa, alla stesura delle Linee Guida UNI-INAIL per ricostruirne la prospettiva storica e per sviluppare un approfondimento sui contenuti di questo documento, sullo stato dell'arte e sulle prospettive future di un tema - quello della gestione della salute e sicurezza sul lavoro - che rimane centrale per il nostro Paese.

  1. Le Linee guida SGSL dopo 20 anni. Un percorso prospettico per guardare al futuro della salute e sicurezza sul lavoro
    Fabrizio Benedetti, Inail Coordinatore generale Contarp, Presidente della Commissione Sicurezza UNI
  2. I Sistemi di gestione: dalle Linee guida UNI INAIL allo standard UNI ISO 45001
    Irene Uccello, Technical Officer ACCREDIA
  3. Le Linee Guida UNI-INAIL: la sicurezza sul lavoro entra nei sistemi di gestione
    Francesco Naviglio, Segretario Generale di AiFOS, Membro del Comitato Tecnico Scientifico di Confcommercio Professioni Sociologo dell'Organizzazione e Auditor di Sistemi di Gestione Qualità e Sicurezza
  4. Contributo in tema di SGSL
    Cinzia Frascheri, Giuslavorista, Resp.le naz.le CISL Salute e Sicurezza sul Lavoro
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.