Stampa 

Depuratori d’aria, risk manager e serraturieri. Inchiesta pubblica finale con scadenza 13 giugno. 

IPF 

Sono in inchiesta pubblica finale, con scadenza 13 giugno, tre progetti di norma.

La commissione UNI/CT 004 Ambiente propone il progetto UNI1610778 “Impianti di abbattimento polveri, nebbie oleose, aerosol e composti organici volatili (VOC) ‐ Requisiti minimi prestazionali e di progettazione ‐ Parte 3: Impianti di filtrazione delle nebbie oleose, trattate con filtro a bordo macchina con re immissione all'interno del luogo di lavoro”.
Questo documento definisce lo stato dell'arte di natura tecnica e progettuale sui requisiti prestazionali e di progettazione dei depuratori d'aria a matrice filtrante per l'abbattimento di nebbie oleose e fumi presenti nelle emissioni aeriformi di processi industriali. Descrive, inoltre, i principi di funzionamento e la classificazione degli impianti di filtrazione delle nebbie oleose, indicando i requisiti minimi progettuali e prestazionali degli stessi.

Proseguiamo con la commissione UNI/CT 040 Servizi e il progetto UNI1607655 intitolato “Attività professionali non regolamentate ‐ Profilo professionale della funzione Gestione e Controllo dei Rischi (risk manager) nei settori bancario e finanziario ‐ Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e respe”. Il documento definisce i requisiti relativi all'attività professionale della funzione Gestione e Controllo dei Rischi (risk manager) per le organizzazioni dei settori bancario e finanziario. Tali requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche e dall'identificazione dei relativi contenuti, in termini di conoscenza e abilità, anche al fine di identificarne chiaramente il livello di autonomia e responsabilità in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ). Tali requisiti sono inoltre espressi in maniera tale da agevolare e contribuire a rendere omogenei e trasparenti, per quanto possibile, i relativi processi di valutazione della conformità

Concludiamo con la commissione UNI/CT 042 Sicurezza che pone l’attenzione al progetto UNI1609204 “Attività professionali non regolamentate ‐ Profilo professionale di serraturieri, serraturieri nel settore auto e tecnici di contenitori di sicurezza per uso domestico e casseforti ‐ Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità”. Questo documento definisce i requisiti relativi all'attività professionale di persone fisiche, operanti nel settore delle serrature e dei sistemi di chiusura, sia afferenti a partizioni apribili, sia a contenitori di sicurezza per uso domestico, sia a casseforti, sia a porte per camere corazzate, sia a dispositivi di accesso al veicolo e di abilitazione all'avviamento, afferenti al settore auto.

 

L'inchiesta pubblica finale serve a raccogliere i commenti degli operatori e a ottenere il consenso più allargato possibile prima che il progetto diventi una norma, soprattutto da parte di chi non ha potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa.

Per questo il tuo parere è importante: aspettiamo i tuoi commenti (>> vai alla banca dati).
Scopri come partecipare alle attività di normazione (>> vai alla sezione Associazione).

 


Data di scadenza dell’inchiesta pubblica finale: 13 giugno 2022.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.