Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

premio scolari 2022 6Si è tenuta in forma ibrida la premiazione della 16a edizione del Premio Paolo Scolari, un momento che permette di "dare una faccia" - anzi "un’anima" - alle tante attività di normazione e di evidenziarne il valore.

Il Presidente Giuseppe Rossi ha quindi premiato - in presenza - per l’impegno dedicato verso la normazione e l’UNI:

  • congiuntamente Chiara Scrosati (Ricercatrice CNR-ITC) e Massimo Garai (Professore ordinario presso l’Università di Bologna), per la costanza e la dedizione dimostrate nelle attività di normazione a livello nazionale, europeo e internazionale, nonché per il consistente impegno e contributo a livello scientifico nel settore dell’acustica (guarda il video >>);
  • Enrico Aceto (già Direttore Generale e Presidente del Comitato Italiano Gas), per la competenza e l’impegno profuso in decenni di attività professionale - sia a livello nazionale sia internazionale - volto a valorizzare i risultati del lavoro del “Sistema UNI” come strumenti per creare la cultura della sicurezza degli utilizzi del gas (guarda il video >>);
  • Andrea Dari (Fondatore ed editore di IMREADY), per la valorizzazione della normazione tecnica volontaria tramite la sistematica e intelligente selezione e diffusione di informazioni a vantaggio di un settore in forte evoluzione (verso l’efficienza, la sostenibilità e la responsabilità) come quello delle costruzioni, affinché il benchmark sia sempre la norma (guarda il video >>);
  • Fabio Guasconi (co-fondatore, partner e presidente di Bl4ckswan Srl, co- fondatore e amministratore delegato di Secmes Srl), per l'impegno profuso a livello nazionale, europeo e internazionale nella definizione delle norme tecniche in un settore che impatta direttamente sulla vita dei cittadini, sulla competitività delle imprese e sulla sicurezza del Paese come quello della cybersecurity e per l’opera di divulgazione delle tematiche ad essa connesse (guarda il video >>);

e da remoto:

  • Carmine Reda (componente del Comitato di Accreditamento Certificazioni e Ispezioni di Accredia).
    La motivazione del premio recita: "per il costante e prezioso contributo ai lavori di normazione, assolvendo con equilibrio e competenza al ruolo di Presidente di commissione tecnica, garantendo il rispetto dei principi fondamentali della normazione tecnica, in un ambito - la valutazione della conformità – dove le norme vengono “messe alla prova”" (guarda il video >>).

La premiazione - come ormai da tradizione - è avvenuta in apertura dell'Assemblea dei Soci, trasmessa come nei due anni precendenti in modalità streaming.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.