Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

translation bookTradurre, adattare e interpretare una lingua-cultura differente non è cosa da poco. Ecco perché queste professioni – che non si annoverano tra quelle con un albo professionale di riferimento – hanno da anni come “punto fermo” una norma UNI.

È, infatti, pubblicata oggi grazie alla commissione Attività professionali non regolamentate la nuova versione della UNI 11591.

Il documento ridefinisce i requisiti relativi all’attività professionale delle figure operanti nel campo della traduzione e dell’interpretazione, ossia i professionisti che rendono possibile la comunicazione tra diverse realtà linguistico-culturali.

A partire dai compiti e attività specifiche, questi requisiti sono descritti in termini di conoscenze e abilità, anche al fine di identificarne chiaramente il livello di autonomia e responsabilità in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ). Nella norma, inoltre, sono stati resi omogenei gli elementi per la valutazione della conformità.

Le diverse modalità e i criteri di esecuzione della prestazione, le competenze soggettive, le aspettative e le richieste dei committenti, i percorsi di formazione e apprendimento e il valore aggiunto riconosciuto alla prestazione hanno quindi portato all’individuazione di nove profili specialistici:

  • interprete di conferenza;
  • interprete in ambito giuridico-giudiziario;
  • interprete in ambito socio-sanitario;
  • interprete in ambito commerciale;
  • interprete di lingua dei segni;
  • traduttore tecnico-scientifico;
  • traduttore giuridico-giudiziario;
  • localizzatore;
  • adattatore dialoghista.

I profili descritti non sono incompatibili tra loro e non escludono la possibilità che un professionista svolga compiti afferenti a più di un profilo.

Tra le novità, si segnala il profilo relativo all’interprete di lingua dei segni, ambito riconducibile al più ampio concetto di accessibilità che UNI ha identificato quale impegno prioritario in un’ottica di inclusione e responsabilità sociale.

Nel corpo della UNI 11591 sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  1. CEN Guide 14 Common policy guidance for addressing standardisation on qualification of professions and personnel;
  2. UNI CEI EN ISO/IEC 17024 Valutazione della conformità – Requisiti generali per organismi che operano nella certificazione delle persone;
  3. UNI CEI EN ISO/IEC 17000 Valutazione della conformità – Vocabolario e principi generali
  4. UNI EN ISO 9000 Sistemi di gestione per la qualità – Fondamenti e vocabolario
  5. UNI EN ISO 17100 Servizi di traduzione – Requisiti del servizio;
  6. UNI ISO 20539 Traduzione, interpretazione e tecnologia correlata – Vocabolario;
  7. UNI ISO 21998 Servizi di interpretariato – Interpretariato in ambito sanitario – Requisiti e raccomandazioni;
  8. UNI 11506 Attività professionali non regolamentate – Figure professionali operanti nel settore ICT – Requisiti per la valutazione e certificazione delle conoscenze, abilità e competenze per i profili professionali ICT basati sul modello e-CF.

Informazioni per l’acquisto

UNI 11591 Attività professionali non regolamentate – Figure professionali operanti nel campo della traduzione e dell’interpretazione – Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità
Euro 110,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.