Stampa 

LCA-life-cycle-assessment2Considerando la mole di dati necessari per la conduzione di uno studio di LCA e l’inevitabile ricorso a fonti secondarie (banche dati, letteratura scientifica) e terziarie (giudizi di esperti) si rendono necessarie regole e procedure condivise per la stima, interpretazione e dichiarazione dell’incertezza.

La nuova norma UNI 11698 fornisce requisiti e linee guida per la stima, la dichiarazione e l'utilizzo dell’incertezza dei risultati di una Valutazione del Ciclo di Vita (Life Cycle Assessment - LCA). Si applica ai risultati degli indicatori delle categorie di impatto adottate nella valutazione dell’impatto del ciclo di vita (LCIA). L’incertezza considerata è quella derivante dai dati d’inventario in entrata allo studio LCA.

La norma non tratta invece gli elementi di variabilità derivanti da altre cause quali l’incertezza stocastica sul metodo LCIA (punto 4.4 della UNI ISO 14044) e quella derivante da scelte e mancanza di conoscenza.

L’applicazione dell’analisi di incertezza facilita:

Per l’applicazione della norma, la bibliografia della stessa indica come utili anche le:

Informazioni per l’acquisto

UNI 11698:2017 “Gestione Ambientale di Prodotto - Stima, dichiarazione e utilizzo dell’incertezza dei risultati di una Valutazione di Ciclo di Vita - Requisiti e linee guida”
Euro 35,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.
L’abbonamento a tutte le norme è disponibile dal 1 gennaio 2018 a partire da 300 euro: scopri come!

Settore Vendite
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.