Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

biancheria_lettoTra i possibili rischi che si possono verificare in ambiente domestico, l’incendio è uno dei più comuni ed è spesso provocato da un comportamento non corretto. Canne fumarie e cucine a gas non a norma, pentole incustodite su fornelli accesi, accendini a portata di bambini, sigarette fumate con scarsa attenzione sono solo alcuni esempi dei rischi possibili.

L’infiammabilità della biancheria da letto, che potrebbe avere origine dalla combustione di una sigaretta o per mezzo di una piccola fiamma, è una caratteristica importante nella gestione del rischio di incendio domestico. La norma UNI EN ISO 12952 “Tessili - Valutazione dell’accendibilità degli articoli biancheria da letto” – di competenza della commissione Tessile e abbigliamento – ci viene in aiuto, non considerando però gli aspetti legati alle prestazioni di letti e di materassi.

La Parte 1 della norma dal titolo “Sorgente di accensione: sigaretta in combustione lenta” (che sostituisce la UNI EN ISO 12952-1:2001 e la UNI EN ISO 12952-2:2001) specifica i metodi di prova per valutare l’accendibilità di tutti gli articoli biancheria da letto con l’impiego di una sigaretta in combustione lenta come sorgente di accensione.

La Parte 2 della UNI EN ISO 12952 “Sorgente di accensione: fiamma equivalente a quella di un fiammifero” (che sostituisce la UNI EN ISO 12952-3:2001 e la UNI EN ISO 12952-4:2001) specifica le prove per valutare l’accendibilità di tutti gli articoli biancheria da letto con l’impiego di una fiamma da gas butano equivalente a quella di un fiammifero come sorgente di accensione.

Entrambe le norme si applicano a coprimaterassi, traverse, lenzuola, coperte elettriche e non, trapunte, guanciali, ecc..

Tra gli aspetti trattati: i criteri di combustione, la salute e la sicurezza degli operatori incaricati delle prove, l’apparecchiatura di prova, il procedimento e l’esame finale, la stesura del rapporto di prova.

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diffusione UNI
tel. 0270024200, fax 025515256
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.