Stampa 

In seno alla Commissione "Attività professionali non regolamentate" sono stati aperti due nuovi Gruppi di Lavoro:

L'attività di normazione nel campo delle professioni non regolamentate risponde al principio della "autoregolamentazione volontaria", espresso all'articolo 6 della Legge 4/2013 ("Disposizioni in materia di professioni non organizzate"), e negli anni ha prodotto un consistente corpus normativo che ora ha l'opportunità di estendersi anche alle figure del Criminalista e del Manager Esperto per i Processi di Export/Import ed Internazionalizzazione: due professioni che possono trarre consistenti benefici dalla definizione di requisiti condivisi in termini di conoscenze, abilità e competenze, proprio ai sensi della già citata Legge 4/2013 e in conformità alla Raccomandazione EQF del 2017 (2017/C 189/03).
Questi benefici si possono sostanziare in una maggiore certezza e garanzia di qualità nei confronti del mercato e dei consumatori finali, un riconoscimento dei singoli professionisti e, non ultimo, un utile strumento di complementarietà tra la normazione tecnica volontaria e il settore cogente.

I due Gruppi di Lavoro saranno quindi impegnati nei prossimi mesi nella elaborazione delle rispettive norme di competenza. Lavori per i quali si auspica la più ampia partecipazione di tutti soggetti interessati.

Per informazioni in merito al calendario delle riunioni e al contenuto dei progetti di norma, scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per ulteriori informazioni

Direzione Normazione
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Divisione Soci
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.