Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

helicopterAttenzione c’è un’emergenza… ma non tutti reagiamo allo stesso modo e non tutti siamo in grado di affrontarla senza temere il peggio.

Le emergenze hanno effetti diversi sulle persone. Infatti, alcuni individui saranno meno in grado di anticiparle, farvi fronte, resistervi o riprendersi dai loro impatti. Un individuo non è definito vulnerabile dalla natura della sua vulnerabilità, ma dalle circostanze personali al momento dell'emergenza. La vulnerabilità di una persona a un'emergenza è influenzata da molti fattori e può variare in diversi contesti ambientali, politici, culturali e sociali.

È ampiamente riconosciuto che le persone vulnerabili a un'emergenza richiedono specifici tipi di assistenza. Tuttavia, vi è una minore comprensione e guida su come riconoscere le persone vulnerabili in diverse situazioni di emergenza e su come supportarle. Ciò può essere dovuto al fatto che la vulnerabilità cambia nel tempo, quindi le persone entrano ed escono dalla vulnerabilità, anche per lo stesso evento o incidente.

Anche in quest’ambito così delicato di supporto alla società la normazione fa la sua parte. È infatti grazie alla commissione Sicurezza della società e del cittadino che si deve la recente adozione anche in lingua italiana della ISO 22395.

Questo documento fornisce linee guida per le organizzazioni al fine di identificare, coinvolgere, comunicare e sostenere gli individui più vulnerabili alle emergenze naturali e indotte dall'uomo (sia intenzionali che involontarie). Include anche linee guida per migliorare continuamente l'offerta di supporto alle persone vulnerabili in caso di emergenza.

Inoltre, è applicabile alle organizzazioni di tutti i tipi e dimensioni, coinvolte nelle attività di preparazione, risposta e recupero in caso di emergenza, come i governi locali, regionali e nazionali, gli organismi statutari, le organizzazioni internazionali e non governative, le imprese e i gruppi pubblici e comunitari.

La norma si concentra sulle persone vulnerabili e sui loro bisogni in relazione ad un'emergenza. Fornisce quindi linee guida per identificare le persone più vulnerabili a un'emergenza e come includerle nella preparazione, risposta e recupero da eventi, incidenti ed emergenze.

Informazioni per l’acquisto

UNI ISO 22395:2019 “Sicurezza e resilienza - Comunità resiliente - Linee guida per supportare persone vulnerabili in un'emergenza”

Euro 35,00 + iva (in lingua inglese) - Euro 46,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Divisione Vendite

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.