Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

Martedì, 20 Aprile 2010

I lavori di normazione - coordinati dalla Commissione Centrale Tecnica - vengono sviluppati dalle Commissioni tecniche e dagli Enti federati all'UNI.
Tali attività sono svolte nelle forme e nei modi previsti da appositi regolamenti:

L'UNI ha negli ultimi mesi elaborato una versione aggiornata dei regolamenti per la Commissione Centrale Tecnica (CCT) e per le attività di normazione del sistema UNI.
Si tratta di un passo sostanziale nella direzione di una revisione dell’intero processo normativo nazionale, che passando attraverso una razionalizzazione di compiti e procedure, vuole approdare a un miglioramento dell’efficienza di tutto il sistema.

Le novità del “Regolamento per lo svolgimento dell’attività della Commissione Centrale Tecnica e dei Gruppi Settoriali UNI” riguardano sostanzialmente una migliore identificazione dei compiti della CCT, anche alla luce di passaggi nuovi e significativi quali l’inchiesta pubblica preliminare sul progetto di norma e le relative procedure di appello.
Il regolamento è entrato in vigore il 1° gennaio 2011.

Il “Regolamento per lo svolgimento dell’attività di normazione da parte del sistema UNI”, oltre a fornire precisazioni su compiti e durata degli incarichi di Presidente e Coordinatore, evidenzia modalità e tempi del nuovo processo normativo nazionale, dalla proposta di un nuovo progetto alle successive fasi di sviluppo. Vengono definiti i compiti delle Commissioni Tecniche, la loro costituzione, composizione e strutturazione. Vengono inoltre stabiliti i compiti delle Segreterie Tecniche, dei Relatori e degli esperti nominati negli Organi tecnici ISO e CEN.
Una prima versione del Regolamento, emanata il 16 novembre 2010 ed entrata in vigore il successivo 1° gennaio, è stata recentemente oggetto di una rivisitazione da parte del Comitato Consultivo UNI – Enti Federati, in considerazione dell’esigenza di definire un quadro di riferimento omogeneo, anche nelle denominazioni, delle discipline statutarie e/o regolamentari. Tali modifiche migliorative sono state approvate dalla Giunta Esecutiva in data 11 aprile 2011.
Il nuovo testo del regolamento per lo svolgimento dell’attività di normazione da parte del sistema UNI, che annulla e sostituisce il precedente del 1° gennaio 2011, entra ufficialmente in vigore il 2 maggio 2011.

Per gli esperti che lavorano negli Organi tecnici, i regolamenti sono resi disponibili anche sul sistema UNIONE.

I nuovi regolamenti entrano in vigore il 1° gennaio 2011.

pdf Regolamento per lo svolgimento dell’attività della Commissione Centrale Tecnica e dei Gruppi Settoriali UNI  (542.32 Kb)

pdf Regolamento per lo svolgimento dell’attività di normazione da parte del sistema UNI  (502 Kb)

pdf Regolamento utilizzo marchi UNI, CEN e ISO (771.85 Kb)

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.