Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.
Login

Giovedì, 18 Giugno 2020

Periodo: agosto 2016 - luglio 2017

prismaL’industria ha un’esperienza molto limitata nell’implementare modelli di Ricerca e Innovazione Responsabile (RRI), così come nell’includere elementi sociali e di genere nei processi di innovazione. Questa è la sfida del progetto PRISMA: sviluppare progetti pilota nelle filiere industriali ad alta tecnologia (nanotecnologie, Internet of Things, auto a guida autonoma) per includere un approccio olistico per la RRI nei processi di innovazione.

OBIETTIVI

  • Validare roadmap strategiche per includere la Ricerca & Innovazione Responsabile (RRI) nelle politiche Corporate Social Responsibility di 8 imprese.
  • Dimostrare i vantaggi dell’approccio RRI e l’inclusione della dimensione di genere nei processi di innovazione industriale.
  • Diffondere e supportare l’implementazione delle roadmap strategiche nelle imprese con il supporto di associazioni industriali, CSR specialist, istituzioni.

AZIONI

grafico PRISMA

PARTNER

Sul sito del progetto, puoi consultare i risultati.
Leggi la roadmap strategica per la standardizzazione CEN Workshop Agreement in corso
Vuoi saperne di più? Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

bandiera UEIl progetto è cofinanziato dal Programma europeo per la Ricerca & Innovazione Horizon 2020 con Grant Agreement n. 710059

Giovedì, 18 Giugno 2020

Periodo: dicembre 2017 - febbraio 2020

bridgit2Promuovere il trasferimento tecnologico della ricerca, colmare il gap tra innovazione e mercato, diffondere i vantaggi della standardizzazione per le community Ricerca & Innovazione. Sono solo alcune delle sfide del progetto BRIDGIT2 nato per rafforzare il ruolo della normazione tecnica come strumento chiave per la R&I..

OBIETTIVI

  • Integrare la normazione tecnica nei processi di innovazione e nella comunità R&I internazionale.
  • Trasferire al mercato i risultati dei progetti R&I - quali Horizon 2020, Horizon Europe, FESR - attraverso la normazione tecnica.
  • Promuovere la cultura della normazione tecnica per l’innovazione nei network per la R&I.

AZIONI

INNOVATION CAPACITY BUILDING Partecipare alla community R&I europea
Partecipare progetti R&I Horizon 2020
Sensibilizzare sul ruolo della normazione tecnica (webinar, mentoring)
ENGAGEMENT COMMUNITY R&I Analizzare l’ecosistema nazionale R&I
Rafforzare le relazioni tra normazione tecnica e comunità R&I (ricercatori, imprese)
ROLE OF STANDARDIZAZION IN FRAMEWORK PROGRAMS Promuovere la normazione tecnica per trasferire i risultati dei progetti R&I nel mercato
Rafforzare il contributo della normazione tecnica in Horizon Europe
TOOLS REPOSITORY FOR R&I COMMUNITIES Analizzare i bisogni della comunità R&I rispetto alla normazione tecnica
Informare e comunicare con strumenti digitali dinamici
DISSEMINATION AND OUTREACH Sensibilizzare la community R&I sui risultati del progetto
Organizzare iniziative nazionali ed un evento annuale europeo

 

PARTNER

10 organismi di normazione tecnica nazionali UE con il supporto di CEN/CENELEC Management Center.

Sul sito del progetto, puoi consultare i risultati.
Vuoi saperne di più? Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

bandiera UEIl progetto è cofinanziato dal CEN/CENELEC in collaborazione con EFTA con Grant Agreement n. SA/CEN/GROW/EFTA/OOQ/2017

Giovedì, 18 Giugno 2020

Periodo: ottobre 2019 - marzo 2023

reclaimCon oltre 32 milioni di occupati e il 16% del PIL UE, l’industria è il principale motore di innovazione e crescita del nostro continente.

Ogni anno, l’obsolescenza dei macchinari causa perdite di valore e di produttività a danno di imprese e lavoratori. RECLAIM intende risolvere questo problema con soluzioni innovative circolari attraverso il remanufacturing di grandi macchinari industriali.

OBIETTIVI

  • Promuovere nuove tecnologie per riutilizzare i grandi macchinari, ricombinare i componenti obsoleti e implementare la manutenzione predittiva in una logica di economia circolare.
  • Ridurre l’inveccchiamento dei macchinari migliorandone la produttività.
  • Definire un metodo di decision making per il riutilizzo e il remanufacturing di sistemi robotici ed elettromeccanici da validare in 5 casi pilota industriali europei

AZIONI

grafico Reclaim innovazione

IL CONSORZIO

23 partner tra imprese, centri di ricerca, università di 10 Paesi UE ed extra UE.

Sul sito del progetto, puoi consultare i risultati.
Vuoi saperne di più? Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

bandiera UEIl progetto è cofinanziato dal Programma europeo per la Ricerca & Innovazione Horizon 2020 con Grant Agreement n. 869884

Giovedì, 18 Giugno 2020

Periodo: giugno 2018 - maggio 2022

project oL’acqua è vitale per lo sviluppo economico e sociale globale. Senza l’acqua non ci sarebbero cibo, vita, salute e sicurezza, ambiente e natura, economia: questo elemento contribuisce  a tutti gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile.

Questa risorsa sta diventando sempre più scarsa e di difficile gestione in molte regioni del mondo.
Project Ô sviluppa soluzioni innovative per una gestione integrata e circolare dell’acqua in network locali.

OBIETTIVI

  • Dimostrare metodi e tecnologie per un uso integrato e simbiotico dell’acqua nella logica di economia circolare (waste water, riciclo …).
  • Sviluppare un sistema di Integrated Water Management (IWM) da testare in quattro casi pilota industriali nel mondo.
  • Fornire strumenti di decision making per la pianificazione e il consumo consapevole di acqua agli stakeholder (policy maker, consumatori, imprese …) per preservare questa risorsa.

AZIONI

grafico projectO innovazione

IL CONSORZIO

23 partner tra imprese, centri di ricerca, università ed enti pubblici di Paesi UE ed extra UE.

Sul sito del progetto, puoi consultare i risultati.
Vuoi saperne di più? Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

bandiera UEIl progetto è cofinanziato dal Programma europeo per la Ricerca & Innovazione Horizon 2020 con Grant Agreement n. 776816

Giovedì, 18 Giugno 2020

Periodo: aprile 2020 - settembre 2023

Progetto ASINAPensare e progettare nanomateriali sicuri non è un gioco da ragazzi. Non esiste un approccio di filiera per valutare l’impatto della progettazione Safe by Design rispetto ai processi produttivi e alle catene del valore dei prodotti a base di nanomateriali. Questo è l’obiettivo del progetto europeo Horizon 2020 ASINA: definire una strategia Safety by Design per lo sviluppo di nanomateriali a rischio ridotto e sicuri per la salute delle persone durante tutto il ciclo di vita del prodotto, migliorando la competitività delle imprese.

OBIETTIVI

  • Definire una metodologia per la progettazione Safe by Design per nanomateriali, con focus sulle nanotecnologie pulite per rivestimenti e sistemi nanoencapsulati per cosmetici.
  • Incrementare la fiducia dei mercati internazionali nei prodotti progettati con Safe by Design.
  • Definire una roadmap per migliorare la qualità, la salute, la sicurezza delle nanotecnologie Safe by Design.

IL CONSORZIO

22 partner tra imprese, centri di ricerca, università ed enti pubblici di Paesi UE ed extra UE

 

bandiera UEIl progetto è cofinanziato dal Programma europeo per la Ricerca & Innovazione Horizon 2020 con Grant Agreement n. 776816

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.