Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE
Login

Giovedì, 14 Gennaio 2021

L'Assemblea dei Soci è chiamata, il prossimo 1 febbraio, a rinnovare le cariche statutarie per il quadriennio 2021-2024.
L'appuntamento è particolarmente significativo perché, alla luce del nuovo Statuto entrato in vigore nei mesi scorsi, gli organi di governance sono stati in parte ridisegnati e all'Assemblea vengono quindi poste in carica nuove attribuzioni tra le quali l'elezione del Presidente e di una più ampia rappresentanza dei membri del Consiglio Direttivo.

Qui di seguito riportiamo le cariche statutarie da rinnovare e, per ciascuna di esse, le candidature pervenute, come previsto dal nuovo "Regolamento di convocazione, partecipazione, votazione e funzionamento dell'Assemblea".

  1. Presidente
  2. Consiglio Direttivo
  3. Collegio dei Revisori Legali
  4. Collegio dei Probiviri
Martedì, 21 Gennaio 2020

statuto approvato noscrittaDopo quasi 30 anni lo Statuto di UNI è stato cambiato!

Statuto UNI

A conclusione del referendum online, partito il 17 febbraio 2020 e chiuso il 29 luglio 2020, al quale hanno partecipato oltre 2.500 Soci, l’approvazione del nuovo Statuto dell’Ente è stata sancita dal superamento dei 2/3 dei voti favorevoli.

E’ stato un progetto impegnativo che ha coinvolto tutto il sistema UNI. In un momento difficile per il Paese (e per il mondo intero) il nuovo Statuto apre uno scenario di grande responsabilità per tutto il sistema della normazione” afferma il Presidente Piero Torretta. “Il nuovo ruolo dei Soci, l’apertura alla società civile, il coinvolgimento più incisivo delle Istituzioni, la rinnovata relazione tra gli indirizzi politici e l’attività normativa rendono più semplice l’applicazione del principio di sussidiarietà del Nuovo approccio europeo. Il nuovo Statuto è un’opportunità per il mondo economico e la Società intera di essere più protagonisti e più responsabili nella definizione delle regole per lo sviluppo sostenibile del Paese, in un’ottica di innovazione e globalizzazione”.

L’esigenza di modificare lo Statuto è stata determinata dalla pubblicazione del Decreto legislativo 223/2017, norma di attuazione del Regolamento UE 1025/2012, che ha creato un nuovo scenario di fronte al quale il mondo della normazione si è interrogato, per aggiornare i propri strumenti, le proprie strategie e rispondere alle nuove esigenze della società:

  1. valorizzando il ruolo dei Soci;
  2. rispondendo al quadro legislativo sulla normazione;
  3. avvicinandoci sempre di più alle esigenze del mercato e della società.

Il nuovo Statuto è entrato in vigore lo scorso agosto dopo che la Prefettura lo ha regolarmente iscritto negli appositi registri.

Venerdì, 06 Dicembre 2019

I contenuti di questa area sono riservati ai Soci.
Se lo sei, usa le tue credenziali per accedere.

Se non lo sei ancora, considera la possibilità di associarti.

Venerdì, 06 Dicembre 2019

UNI propone molte formule associative: sicuramente troverai quella che offre i servizi più adatti a te, alla tua azienda, associazione, scuola, ente pubblico, sindacato, ONG.
Scegli la tua.

Possiamo anche orientarti noi: basta rispondere a un paio di domande, in tutta riservatezza e senza impegno.

Venerdì, 06 Dicembre 2019

iomiunisco videoChi è socio UNI ne sa più degli altri, lo sa prima degli altri, può partecipare e dire la sua dove si decidono le norme che riguardano il suo settore, ha strumenti per vedere più lontano.

Ogni formula associativa ha i suoi servizi dedicati.
Ecco il ventaglio completo:

Per sapere:

  • accesso ai contenuti riservati del sito www.uni.com
  • rivista mensile U&C
  • newsletter settimanale UNInotizie

Per partecipare:

  • partecipazione attiva agli organi tecnici
  • partecipazione come osservatore ai lavori degli organi tecnici

Per approfondire:

  • accesso al database terminologico multilingua UNIterm (dalle pagine dell'Area Riservata)
  • accesso al servizio sperimentale SpiegaNORMA
  • consultazione gratuita dei testi integrali dei progetti di norme CEN (prEN)

banner UNI ethics tools bisPer riflettere:

  • Integrity tool: il percorso interattivo in 10 passi per riflettere sulla cultura dell'integrità
  • Risk tool: il questionario online per capire come percepisci il "rischio etico"

Per risparmiare:

  • sconti su norme, prodotti editoriali, corsi di formazione
  • agevolazione sull’acquisto dell’abbonamento alla consultazione online della raccolta integrale delle norme UNI

Per collaborare con UNI:

  • progetti speciali: attivazione/gestione segreterie CEN/ISO, prassi di riferimento e altro
  • accordi di collaborazione strategica "su misura", di tipo commerciale, editoriale, di comunicazione o d'altro tipo

Link e documenti utili

Diventa Socio >>
pdfStatuto UNI 
Codice ATECO (edizione 2007)
Il codice ATECO è una classificazione delle attività economiche adottata dall'ISTAT.

Contatti

Divisione Soci
Via Sannio 2 - 20137 Milano
Tel. 02 70024 429 - 432 - 442 - 223
Fax 02 70024474
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Venerdì, 06 Dicembre 2019

associazione740px

 

Associarsi a UNI porta tanti vantaggi, ma il più importante è poter partecipare in prima persona quando si definiscono le regole del proprio settore, senza subire le scelte di altri. Un’opportunità e un privilegio che da soli valgono l’associazione.

Se aggiungiamo l’accesso alle norme e agli altri documenti, la rivista e la newsletter, il far parte di una rete culturale e professionale di valore e altri servizi esclusivi, siamo certi che vorrai esplorare le tante formule associative e scegliere la più adatta a te.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.