Notizie | 27 Settembre 2023

Certificazioni dei Sistemi di Gestione: i numeri

Pubblicato l’annuale ISO Survey che fotografa – a livello mondiale – la diffusione delle certificazioni di conformità alle norme sui sistemi di gestione.

E’ stato pubblicato nelle scorse settimane da ISO/CASCO (il Comitato ISO per la valutazione della conformità) – grazie al contributo degli organismi accreditati e di IAF CertSearch – il periodico ISO Survey sulle certificazioni dei sistemi di gestione: una fotografia sulla loro effettiva diffusione a livello globale.

Un primo sguardo ai numeri – che si riferiscono al 2022 – fornisce già una conferma: al primo posto rimane la ISO 9001:2015 sui sistemi di gestione per la qualità, con ben 1.265.216 certificazioni e 1.666.172 siti (un “sito” è un luogo stabile in cui un’organizzazione svolge il proprio lavoro o fornisce un servizio).
Anche al secondo posto – se pur notevolmente a distanza – si conferma la ISO 14001:2015 sui sistemi di gestione ambientale, che conta 529.853 certificati (spalmati in 744.428 siti).
Numeri di tutto rispetto anche per la ISO 45001:2015 sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, che registra 397.339 certificati (e poco più di 512.000 siti).

Qualità, ambiente e sicurezza si confermano dunque gli ambiti generali nei quali la certificazione di conformità alle norme tecniche è un requisito sempre meno opzionale e, anzi, sempre più un criterio sostanziale di affidabilità sul mercato.

Se aggreghiamo i dati per Paese, abbiamo un’altra conferma: l’Italia è infatti tuttora al secondo posto su scala mondiale per certificazioni ISO 9001 (sono 94.216), preceduta solo dalla Cina (con 551.855), precedendo India (61.653) e Germania (47.576).
Per quanto riguarda le certificazioni ISO 14001, il nostro Paese si situa al terzo posto con 20.294 certificati, quasi a pari con il Giappone (20.892). Sempre la Cina si tiene prevedibilmente salda al primo posto con 295.501 certificati.
Se si parla di ISO 45001 l’Italia si posiziona nuovamente al secondo posto (15.255 certificazioni), sempre dietro alla Cina (266.898).

Un settore in cui abbiamo margini di miglioramento è quello della sicurezza informatica: per numero di certificati ISO/IEC 27001, infatti, il nostro Paese è “solo” al quinto posto con 2.424 certificazioni, preceduto da Cina, Giappone, Regno Unito e India. Un discorso analogo anche nel campo della sicurezza alimentare: per numero di certificati ISO 22000 l’Italia si posiziona infatti al settimo posto (con poco più di mille certificati).

Il “primato”, tuttavia, lo raggiungiamo con le certificazioni di conformità alla ISO 39001 sui sistemi di gestione della sicurezza del traffico stradale (RTS): sono ben 670, contro le 134 della Grecia e le 131 della Spagna.

In termini generali, tutti i principali standard coperti dall’ISO Survey hanno registrato una crescita del numero di certificati: una crescita trainata soprattutto dalla Cina.

Si tratta ovviamente di numeri, che forniscono quindi una analisi eminentemente quantitativa del fenomeno certificazioni (in parte anche condizionata dalla partecipazione degli enti accreditati all’indagine ISO) e che tuttavia possono essere utili per avere un quadro di riferimento generale sullo stato di salute della filiera normazione-certificazione.

Per una panoramica completa delle certificazioni, che comprendono molti altri sistemi di gestione come ad esempio quelli dell’energia (ISO 50001), della resilienza (o continuità operativa: ISO 22301), della prevenzione della corruzione (ISO 37001), della sostenibilità degli eventi (ISO 20121) ecc. è possibile consultare la versione integrale dell’ISO Survey 2022, disponibile nella apposita pagina web del sito ISO (www.iso.org/the-iso-survey.html).

Tag articolo:

Notizie correlate

Qualità e valutazione di conformità

Notizie

Il Committee Draft della futura ISO 9001

Scopri il corso UNITRAIN - da remoto - del 29 luglio che tratta dei lavori per la revisione della ISO 9001. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

15 Luglio 2024

Qualità e valutazione di conformità

Notizie

Internazionalizzazione delle MPMI: ecco la UNI/PdR 163

Un nuovo documento realizzato in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento.

4 Luglio 2024

Edilizia e costruzioni

Energia e impianti

Qualità e valutazione di conformità

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Sette progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – luglio 2024

Sono 7 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 4 al 18 luglio) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: infrastrutture del gas, sistemi di gestione dell’efficienza idrica e della sicurezza del traffico stradale, sicurezza e resilienza.

4 Luglio 2024

Qualità e valutazione di conformità

Salute e benessere

Notizie

Laboratori medici: novità in vista!

Pubblicata in italiano e inglese la norma UNI EN ISO 15189. Il documento rappresenta un solido riferimento riconosciuto in tutto il modo per la gestione completa delle attività dei laboratori medici. Vediamo tutti i dettagli…

28 Giugno 2024

Qualità e valutazione di conformità

Notizie

Verso la nuova ISO 9001: arriviamo preparati!

Presentiamo OBIETTIVO 9001, una piattaforma web dedicata alla revisione della più celebre norma sui sistemi di gestione per la qualità.

27 Giugno 2024

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Servizi e professioni

Notizie

Whistleblowing Management System

Scopri il corso UNITRAIN - da remoto - del 3 luglio inerente la norma UNI ISO 37002 che incoraggia una cultura dell'apertura, della trasparenza, dell'integrità e della responsabilità. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

24 Giugno 2024

Meccanica e macchinari

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

I corsi top UNITRAIN del mese di luglio 2024

Non fermare il grande viaggio della formazione UNITRAIN, scopri le ultime novità che fanno per te.

17 Giugno 2024

Beni di consumo e materiali

Energia e impianti

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Salute e benessere

Sicurezza

Notizie

Tredici progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – giugno 2024

Sono 13 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 15 al 29 giugno) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: metalli preziosi, conservazione dei documenti, progetti di traduzione, data base lessicali, salute, prevenzione della corruzione, gestione per la compliance, tecnologie informatiche, gas e sistemi di gestione.

15 Giugno 2024