Notizie | 13 Gennaio 2023

Il ciclo di vita di un rifiuto elettronico

Provate a fare un calcolo di quanti dispositivi elettronici sono presenti in casa: laptop, smartphone, tablet, smart tv, e ancora cavi hdmi, caricatori e alimentatori, Playstation o altre console di gioco. Per non parlare dei piccoli e grandi elettrodomestici in cucina…

Se da un lato la tecnologia ci ha aiutato a migliorare il nostro quotidiano, sul versante ambientale il discorso è più complesso: secondo la Commissione europea (Waste from Electrical and Electronic Equipment), l’aumento di dispositivi a persona ha causato un ingente accumulo di rifiuti elettronici (RAEE) contenenti diversi materiali (le materie plastiche occupano una posizione prevalente) che possono causare problemi all’ambiente se non smaltiti correttamente.

E’ un tema di grande attualità sul quale la normazione continua a fornire contributi di rilievo, il più recente dei quali è dato da una prassi di riferimento, la UNI/PdR 139:2023 “Materie plastiche derivanti dal trattamento di rifiuti elettrici ed elettronici – Requisiti per trattamento e modalità di verifica”, pubblicata oggi.
Sviluppato con il Consorzio ECOPED e il Consorzio ECOLIGHT, questo documento definisce i requisiti per la corretta gestione delle materie plastiche derivanti dal trattamento dei rifiuti elettrici ed elettronici fino al recupero come materiale da utilizzare nei successivi processi produttivi.

Durante gli ultimi anni è stato possibile osservare un miglioramento e affinamento delle tecnologie di recupero: la prassi, dunque, si propone come modello per garantire un corretto smaltimento dei rifiuti, l’assenza di sostanze inquinanti per l’ambiente e per la sicurezza degli operatori e soprattutto per garantire la piena riutilizzabilità dei materiali riciclati.

Si delinea, quindi, un percorso di smaltimento e trattamento sostenibile dei RAEE, che rispecchia il principio di economia circolare: viva lo sviluppo tecnologico, a patto che sia sostenibile!

La prassi di riferimento è liberamente scaricabile dal nostro Catalogo (UNIstore), previa registrazione.

Tag articolo:

Notizie correlate

Beni di consumo e materiali

Responsabilità sociale e inclusione

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Gioielleria e metalli preziosi: a Vicenza due giorni di lavori per introdurre nuovi standard su qualità e sicurezza dei prodotti

Tra i principali obiettivi: implementare nuove norme tecniche per la sostenibilità e la responsabilità sociale oltre che individuare aspetti critici nella produzione.

17 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Servizi e professioni

Notizie

Made in Italy: un emblema di qualità con un grande futuro

Da oggi, fino a venerdì, si tengono numerose iniziative per celebrare le eccellenze del nostro Paese nella produzione di beni e servizi. Dalla legge 206/2023 al ruolo della normazione, sosteniamo un brand riconosciuto a livello globale.

15 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Edilizia e costruzioni

Energia e impianti

Salute e benessere

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Sei progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – aprile 2024

Sono 6 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 13 al 27 aprile) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: acustica, servizi di pulizia e raccolte rifiuti, rifiuti radioattivi e cromo esavalente e trivalente.

13 Aprile 2024

Agroalimentare

Beni di consumo e materiali

Meccanica e macchinari

Servizi e professioni

Notizie

Otto progetti sottoposti in queste settimane a inchiesta pubblica finale – giugno 2024

Semi e frutti oleaginosi, sistemi di gestione per la compliance, legno di recupero, raccordi di rame, saldatura a elettrofusione e lana di ovino. Attendiamo i vostri commenti entro il 7 giugno.

11 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Edilizia e costruzioni

Energia e impianti

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Servizi e professioni

Sicurezza

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Tredici progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – aprile 2024

Sono 13 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 30 marzo al 13 aprile) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: sistemi a difesa passiva a base di resina bicomponente, metrologia, gestione e modellazione informativa, figure professionali in ambito HSE, apparecchi di sollevamento e relativi accessori, documentazione e informazione, modalità di governance e sistema di gestione dell'IA.

30 Marzo 2024

Beni di consumo e materiali

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Servizi e professioni

Notizie

Made in Italy: creatività e qualità con il valore di un brand

Pubblicato il nuovo numero di STANDARD, dedicato a un tema di enorme rilievo per il futuro del nostro Paese: il made in Italy. Un approfondimento che svela profonde connessioni con la normazione...

19 Marzo 2024

Beni di consumo e materiali

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Imballaggi in plastica tra novità UE e attività di normazione

In attesa del nuovo regolamento UE sugli imballaggi, la normazione è pronta ad offrire il proprio contributo di conoscenza e competenze.

13 Marzo 2024

Beni di consumo e materiali

Edilizia e costruzioni

Notizie

Pavimenti di legno… a regola d’arte!

Pubblicata la norma UNI 11935. Il documento tratta i criteri progettuali e le modalità di posa in opera della pavimentazione di legno e del parquet. Vediamo tutti i dettagli…

13 Marzo 2024