Notizie | 6 Maggio 2024

Amministratore di condominio

Pubblicata la norma UNI 10801. Il documento tratta la figura professionale dell’Amministratore di condominio. Vediamo tutti i dettagli…

La compravendita di immobili e la loro conseguente gestione sono in Italia attività particolarmente fiorenti.

La proprietà immobiliare viene suddivisa in quattro tipologie di fabbricati: la mono proprietà o proprietà individuale (pubblica o privata), la comunione, il condominio e la multiproprietà. L’amministrazione degli immobili in proprietà e/o in condominio è un’attività per il cui esercizio sono necessarie conoscenze interdisciplinari, tra le quali quelle di tipo economico, tecnico, giuridico, fiscale, relazionale.

La normazione sempre al servizio dell’individuo ha da poco revisionato grazie alla Commissione Servizi una norma relativa a questo settore: la UNI 10801. Si tratta di un documento – nella sua terza versione – che definisce i requisiti relativi all’attività professionale dell’amministratore di condominio. Tali requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche e dall’identificazione dei relativi contenuti, in termini di conoscenze e abilità, anche al fine di identificarne chiaramente il livello di autonomia e responsabilità in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ). I requisiti sono, inoltre, espressi in maniera tale da agevolare e contribuire a rendere omogenei e trasparenti, per quanto possibile, i relativi processi di valutazione della conformità.

L’amministratore di condominio si occupa della gestione dei servizi tecnologici e manutentivi negli edifici in proprietà e/o in condominio, con la necessita di affrontare molteplici attività gestionali, che vanno dall’energia alla sicurezza, dal restauro conservativo alla manutenzione ordinaria e straordinaria, dalla domotica alle “facility, property e smart building”, al risparmio energetico, coinvolgendo milioni di operatori ed aziende di ogni settore. La figura del valutatore immobiliare e trattata dalla UNI 11558 con la quale l’amministratore si relaziona per le attività connesse alla gestione del patrimonio condominiale e immobiliare.

L’amministrazione degli immobili in condominio può essere esercitata in forma individuale o societaria su mandate con rappresentanza ricevuta dall’assemblea del condominio o dall’Autorità Giudiziaria a norma dell’art. 1129 del Codice Civile. È un professionista competente, preparato, attento ai cambiamenti, impegnato in un percorso di formazione continua (obbligatoria) che ritiene fondamentale per accrescere le proprie competenze e migliorare la qualità del servizio al cliente, i cui interessi sono prevalenti. Può svolgere la propria attività con eventuale supporto di collaboratori.

La norma rivolge particolare attenzione al tentativo di individuare i criteri di qualificazione dell’amministratore condominiale, che può essere considerato elemento centrale del processo di gestione degli immobili in generale e del condominio in particolare.

In quest’ottica la norma intende assumere anche un ruolo di carattere sociale più ampio che ambisce a riorganizzare un settore socioeconomico assolutamente importante quale e quello dell’amministrazione condominiale e immobiliare, anche al fine di assicurare ai diversi soggetti interessati le migliori garanzie per un servizio di qualità.

Quali sono i cambiamenti della nuova versione? Lo abbiamo chiesto al Presidente della Commissione servizi e coordinatore del progetto di norma Stefano Bonetto.

“La precedente versione aveva già introdotto cambiamenti significativi, ma con questa abbiamo veramente inserito ulteriori concetti essenziali per una professione così importante nella vita di ogni cittadino, anche alla luce dei futuri cambiamenti, come ad esempio la direttiva identificata con il termine delle case green. Nella nuova norma sono stati inseriti aspetti come la gestione della privacy nel condominio, i parametri di qualità dello studio professionale, linee guida per gestire in modo standardizzato sulla rendicontazione economica del condominio. Sono stati inoltre aggiornati tutti i riferimenti normativi e, infine, è stata inserita una guida per la scelta della attività formativa, aspetto essenziale per una qualità del servizio. Abbiamo una norma oggi veramente completa e perfettamente allineata alle esigenze del mercato anche grazie ai centri studi delle associazioni e delle società presenti.

 

Informazioni per l’acquisto

UNI 10801:2024 “Attività professionali non regolamentate – Amministratore di condominio – Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità”

Formato cartaceo: Euro 90,00 + iva (in lingua italiana)

Formato PDF: Euro 85,00 + iva (in lingua italiana)

 

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)

Email: vendite@uni.com

Tag articolo:

Notizie correlate

Salute e benessere

Servizi e professioni

Notizie

La rivoluzione pet friendly sul posto di lavoro

UNI, membro della Pets at Work Alliance, condivide il principio che “insieme è meglio, anche in ufficio” e racconta il proprio progetto “Dogs at work”

13 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Cani d’assistenza e professioni: il ruolo della normazione

Il resoconto del convegno organizzato da UNI con i principali rappresentanti del settore delle professioni cinofile

11 Giugno 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Servizi e professioni

Notizie

Plain language e accessibilità del testo digitale

Scopri il corso UNITRAIN - da remoto suddiviso in due giornate - del 25 giugno e 2 luglio che tratta la norma UNI ISO 24495 parte 1 per migliorare l’accessibilità dei contenuti on line. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

11 Giugno 2024

Qualità e valutazione di conformità

Servizi e professioni

Notizie

Per un Mercato Unico più forte

CEN e CENELEC accolgono con soddisfazione la relazione di Enrico Letta, Presidente dell'Istituto Jacques Delors, dal titolo significativo "Much more than a market".

6 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Pubblicità accessibile e inclusiva

In consultazione pubblica la Prassi di Riferimento sviluppata con UPA (Utenti Pubblicità Associati).

5 Giugno 2024

Salute e benessere

Servizi e professioni

Notizie

Profili professionali esperti del settore medico sanitario

Oltre la UNI/PdR 64... Il vostro parere conta! Prorogato al 30 giugno il termine ultimo per partecipare al sondaggio...

4 Giugno 2024

Beni di consumo e materiali

Qualità e valutazione di conformità

Salute e benessere

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Settore tessile e microplastiche

Scopri il corso UNITRAIN - da remoto suddiviso in quattro giornate - del 18, 19, 26 e 27 giugno che tratta la norma UNI ISO 4484 parte 2 e l’approccio normato e sistematico alla valutazione delle microplastiche nel settore tessile. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

4 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Progetto Europeo Treasure: la fine di un lungo percorso

Dopo tre anni intensi, il progetto TREASURE è giunto alla sua conclusione. È il momento di fare il punto sui risultati raggiunti in termini di standardizzazione.

3 Giugno 2024