Notizie | 8 Giugno 2023

Nove progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare

Sono 9 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dall’8 al 22 giugno) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: prove non distruttive, cucine professionali in alluminio, tecnologie nucleari, gas e metalli preziosi. Attendiamo i vostri commenti.

Sono 9 i progetti di norma sottoposti a inchiesta pubblica preliminare per due settimane, dall’8 al 22 giugno. Questi i temi al centro dei lavori delle commissioni tecniche.

Iniziamo con la commissione UNI/CT 036 – Prove non distruttive che pone in inchiesta tre progetti. Vediamoli qui di seguito. Il primo, UNI1611904, si occupa della tecnologia del vuoto. In particolare definisce i termini relativi ai misuratori a rotore (SRG), specifica i parametri necessari per gli SRG, illustra la procedura di taratura e descrive le incertezze di misura da considerare quando si utilizzano questi misuratori. Questo documento è applicabile a pressioni fino a 2 Pa. Adotta la ISO 24477:2022.

Il secondo, UNI1611903, si occupa di prove termografiche a infrarossi. Nello specifico fornisce i principi generali del metodo di misurazione delle sollecitazioni termoelastiche mediante prove termografiche a infrarossi nel campo dei controlli non distruttivi industriali (NDT). Adotta la ISO 22290:2020.

Il terzo ed ultimo, UNI1611905, tratta le prove di emissione acustica. Più approfonditamente specifica un metodo per la determinazione degli spettri di sensibilità di ricezione di un sensore piezoelettrico di emissione acustica, in unità assolute di volt in uscita per movimento in ingresso, dove il movimento può essere lo spostamento di una particella o la velocità di una particella in una gamma di frequenza utilizzata per le prove di emissione acustica. Specifica anche un metodo per la determinazione dello spettro di sensibilità di trasmissione di un trasmettitore piezoelettrico in unità assolute. Adotta la ISO 24543:2022.

Passiamo alla commissione UNI/CT 026 – Metalli non ferrosi e al progetto UNI1612621. Questo documento specifica i requisiti di materiali, dimensioni, prestazioni, forme, metodi di produzione, igiene degli strumenti per cucine professionali in alluminio e sue leghe. Nasce dalla necessità di differenziare il prodotto domestico dal prodotto professionale.

È la volta della commissione UNI/CT 045 – Tecnologie nucleari e radioprotezione che rivolge la sua attenzione a due progetti. Vediamoli in dettaglio. Il primo, UNI1612628, descrive un metodo di prova per la misura della concentrazione di attività del piombo 210 (210Po) in campioni ambientali e alimentari, in materiali industriali (inclusi effluenti e rifiuti) e da costruzione mediante una procedura radiochimica che prevede la separazione del figlio bismuto 210 in condizioni di equilibrio secolare mediante cromatografia di estrazione e il conteggio beta del solfuro di bismuto precipitato e raccolto su filtro. Nasce dal crescente interesse per la tematica NORM (Naturally Occurring Radioactive Material) e la relativa protezione contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti.

Il secondo ed ultimo, UNI1612629, descrive un metodo di prova per la misura della concentrazione di attività del piombo 210 (210Po) in campioni ambientali e alimentari, in materiali industriali (inclusi effluenti e rifiuti) e da costruzione mediante una procedura radiochimica che prevede la separazione piombo mediante cromatografia di estrazione e il suo conteggio per scintillazione liquida. Si differenzia dal precedente perché si occupa della misura mediante separazione e misurazione diretta del piombo.

E ancora è l’ente federato UNI/CT 500 – UNINFO – Tecnologie Informatiche e loro applicazioni che propone il progetto UNI1612482. Questo documento definisce i profili di ruolo professionale di terza generazione relativi alla sicurezza delle informazioni utilizzando i principi definiti nella UNI 11621-1. Il beneficio principale nella sua implementazione è quello di rendere il documento maggiormente aderente alle richieste del mercato con ricadute positive anche in ambito di certificazione. Sostituisce la UNI 11621-4:2022.

Procediamo con l’ente federato UNI/CT 100 – CIG – Comitato Italiano Gas e il progetto UNI1612619. Il documento tratta i dispositivi di sicurezza e controllo per bruciatori e apparecchi utilizzatori a gas e/o combustibili liquidi. È elaborato in previsione di una prossima revisione di norme relative ai requisiti di sicurezza, progettazione, costruzione, prestazione e prova dei dispositivi di sicurezza, controllo o regolazione per bruciatori e apparecchi utilizzatori a miscele variabili. L’obiettivo del documento è di fornire una guida su aspetti specifici relativi all’idrogeno che hanno l’esigenza di essere considerati nella futura attività di normazione del CEN/TC 58. Riporta, inoltre, diverse indicazioni e informazioni che migliorano la conoscenza in relazione al potenziale utilizzo di idrogeno non solo su prodotti specifici quali i dispositivi di sicurezza e controllo per bruciatori e apparecchi utilizzatori a gas, ma anche su materiali e guarnizioni, a vantaggio dell’intera filiera del gas. Recepisce la CEN/TR 17924:2023.

Concludiamo con la commissione UNI/CT 010 – Commercio e il progetto UNI1612620 inerente la gioielleria e i metalli preziosi. In particolare descrive un metodo non distruttivo per verificare (confermare) il titolo del metallo prezioso di articoli di gioielleria finiti o semilavorati considerati omogenei mediante ED-XRF (fluorescenza a raggi X a dispersione di energia), comprese le leghe con titoli previsti dalla norma ISO 9202. Sostituisce la UNI 11236:2007.

 

 

L’inchiesta pubblica preliminare è un passaggio fondamentale del processo normativo perché aiuta a capire se:

  • il mercato ha bisogno di queste norme;
  • ci sono altri bisogni da soddisfare;
  • ti interessa partecipare.

Lo sviluppo di uno standard deve avere luogo solo di fronte a un reale beneficio.

Per questo il tuo parere è importante: aspettiamo i tuoi commenti (>> vai alla banca dati).

Scopri come partecipare alle attività di normazione (>> vai alla sezione Associazione).

 

Data di scadenza dell’inchiesta pubblica preliminare: 22 giugno 2023.

Tag articolo:

Notizie correlate

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Salute e benessere

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Summit S7: un confronto prezioso

Si è tenuto a Roma il G7 della normazione: un momento storico, con l'augurio che diventi un appuntamento annuale.

19 Aprile 2024

Agroalimentare

Energia e impianti

Meccanica e macchinari

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Servizi e professioni

Sicurezza

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

I corsi top UNITRAIN del mese di maggio 2024

Non fermare il grande viaggio della formazione UNITRAIN, scopri le ultime novità che fanno per te.

19 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Responsabilità sociale e inclusione

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Gioielleria e metalli preziosi: a Vicenza due giorni di lavori per introdurre nuovi standard su qualità e sicurezza dei prodotti

Tra i principali obiettivi: implementare nuove norme tecniche per la sostenibilità e la responsabilità sociale oltre che individuare aspetti critici nella produzione.

17 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Servizi e professioni

Notizie

Made in Italy: un emblema di qualità con un grande futuro

Da oggi, fino a venerdì, si tengono numerose iniziative per celebrare le eccellenze del nostro Paese nella produzione di beni e servizi. Dalla legge 206/2023 al ruolo della normazione, sosteniamo un brand riconosciuto a livello globale.

15 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Edilizia e costruzioni

Energia e impianti

Salute e benessere

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Sei progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – aprile 2024

Sono 6 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 13 al 27 aprile) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: acustica, servizi di pulizia e raccolte rifiuti, rifiuti radioattivi e cromo esavalente e trivalente.

13 Aprile 2024

Agroalimentare

Beni di consumo e materiali

Meccanica e macchinari

Servizi e professioni

Notizie

Otto progetti sottoposti in queste settimane a inchiesta pubblica finale – giugno 2024

Semi e frutti oleaginosi, sistemi di gestione per la compliance, legno di recupero, raccordi di rame, saldatura a elettrofusione e lana di ovino. Attendiamo i vostri commenti entro il 7 giugno.

11 Aprile 2024

Energia e impianti

Meccanica e macchinari

Sicurezza

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Norme armonizzate: un ciclo di seminari organizzati da CEN e CENELEC

Il 22 e 23 maggio gli esperti coinvolti nelle attività tecniche avranno l'occasione di approfondire il tema delle norme armonizzate e delle loro potenzialità, partendo dal quadro legislativo comunitario.

10 Aprile 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Responsabilità sociale e inclusione

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

UNITRAIN e EU CORE Consulting presentano il nuovo corso dedicato all’attività di standardizzazione nell’ambito dei progetti di ricerca europei

Un programma in presenza a Milano l’8 e 9 maggio interamente volto all’approfondimento degli strumenti per incrementare la valorizzazione dei risultati di progetto attraverso l’attività di standardizzazione …. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

8 Aprile 2024