Notizie | 6 Febbraio 2024

Professioni cinofile: completiamo il quadro

Vengono sottoposti a consultazione pubblica – fino al 7 marzo prossimo – due progetti di prassi di riferimento che completano il quadro delle professioni nel settore cinofilo.

Partiamo dai numeri: in Europa i professionisti cinofili sono più di 500.000, di cui almeno 35.000 solo in Italia.
Dati significativi che testimoniano la vitalità di un settore che, negli ultimi anni, ha sempre più avvertito il bisogno di veder riconosciuta la qualità e la professionalità dei servizi offerti.

Il mondo della normazione si è subito attivato con la creazione del CEN/TC 452 “Assistance Dogs” e, in ambito nazionale, del Gruppo di lavoro UNI/CT 006/GL 22 “Professioni cinofile” che opera all’interno della Commissione “Attività professionali non regolamentate” e che in pochi anni ha elaborato diverse norme tecniche quali la UNI 11790:2020 sull’Educatore Cinofilo ed Esperto Cinofilo nell’Area Comportamentale, la UNI 11846:2022 sul Formatore Cinofilo, la UNI 11847:2022 sull’Istruttore Cinosportivo specializzato nella preparazione atletica per le attività sportive cinotecniche, la UNI 11848:2022 sull’Istruttore cinofilo esperto in Interventi Assistiti con gli Animali.

Alle attività normative si è inoltre affiancata una intensa attività pre-normativa attraverso dei tavoli tecnici per l’elaborazione di specifiche prassi di riferimento: un lavoro che ora approda a una fase cruciale con la consultazione pubblica di due documenti, entrambi sviluppati con FICSS Professional (associazione professionale della federazione italiana cinofilia sport soccorso):

Il primo progetto di prassi di riferimento riguarda dunque le Unità cinofile e la figura del Preparatore ad esse collegata. Il documento definisce i requisiti, le caratteristiche indispensabili e le competenze da acquisire nei processi di formazione oltre che i requisiti per accedere successivamente alla certificazione del binomio, che costituisce la specifica Unità Cinofila. Questo documento colma l’ultimo tassello mancante per coprire tutti i profili professionali previsti dal CWA 16979:2016 in tema di “Dog training professionals“.

Il secondo progetto è dedicato alla figura del Toelettatore professionista. Anche in questo caso i requisiti di tale professione sono specificati a partire dai compiti e attività specifiche e dall’identificazione dei relativi contenuti, in termini di conoscenze e abilità, anche al fine di identificarne chiaramente il livello di autonomia e responsabilità in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ). La toeletttura viene infatti definita come quell’insieme di pratiche e metodologie finalizzate all’igiene dell’animale domestico da compagnia rispettando il suo benessere psico-fisico. Tutto ciò partendo dal concetto che in etologia la tolettatura (in inglese grooming) indica quel comportamento osservato in molte specie animali – tra cui i mammiferi, i volatili o i primati – per cui un soggetto provvede a ripulire un suo simile dai parassiti: una pratica che sembra avere un’importante valenza sociale e come tale è strettamente collegata al benessere animale.

Entrambi i progetti sono disponibili per la consultazione pubblica fino al 7 marzo 2024.
Attendiamo i vostri commenti.

Tag articolo:

Notizie correlate

Salute e benessere

Servizi e professioni

Notizie

La rivoluzione pet friendly sul posto di lavoro

UNI, membro della Pets at Work Alliance, condivide il principio che “insieme è meglio, anche in ufficio” e racconta il proprio progetto “Dogs at work”

13 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Cani d’assistenza e professioni: il ruolo della normazione

Il resoconto del convegno organizzato da UNI con i principali rappresentanti del settore delle professioni cinofile

11 Giugno 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Servizi e professioni

Notizie

Plain language e accessibilità del testo digitale

Scopri il corso UNITRAIN - da remoto suddiviso in due giornate - del 25 giugno e 2 luglio che tratta la norma UNI ISO 24495 parte 1 per migliorare l’accessibilità dei contenuti on line. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

11 Giugno 2024

Qualità e valutazione di conformità

Servizi e professioni

Notizie

Per un Mercato Unico più forte

CEN e CENELEC accolgono con soddisfazione la relazione di Enrico Letta, Presidente dell'Istituto Jacques Delors, dal titolo significativo "Much more than a market".

6 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Pubblicità accessibile e inclusiva

In consultazione pubblica la Prassi di Riferimento sviluppata con UPA (Utenti Pubblicità Associati).

5 Giugno 2024

Salute e benessere

Servizi e professioni

Notizie

Profili professionali esperti del settore medico sanitario

Oltre la UNI/PdR 64... Il vostro parere conta! Prorogato al 30 giugno il termine ultimo per partecipare al sondaggio...

4 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Progetto Europeo Treasure: la fine di un lungo percorso

Dopo tre anni intensi, il progetto TREASURE è giunto alla sua conclusione. È il momento di fare il punto sui risultati raggiunti in termini di standardizzazione.

3 Giugno 2024

Beni di consumo e materiali

Servizi e professioni

Storie

Paola Blasi – Il lungo e complesso cammino normativo della pietra naturale

Ripercorriamo la storia della normazione in ambito delle pietre naturali con Paola Blasi, Presidente CEN/TC 246 Natural stones

24 Maggio 2024