Notizie | 13 Febbraio 2024

Travel Risk Management

Scopri il corso UNITRAIN – da remoto – del prossimo 12 marzo che tratta le linee guida internazionali delineate dalla UNI ISO 31030 in materia di Travel Risk Management … Vediamo tutti i dettagli.

Le attività lavorative quotidiane possono portarci oltre i confini nazionali … in tal caso come tutelare il lavoratore? A quali rischi può essere esposto e come fare per evitarli? A queste e a molte altre domande prova a rispondere una norma ISO adottata già dal 2021 da UNI. Si tratta della UNI ISO 31030:2021Gestione del rischio nelle trasferte – Linee Guida per le organizzazioni”; la prima norma di linee guida, riconosciuta a livello internazionale, per la gestione dei rischi in materia di sicurezza, protezione e salute che stabilisce le responsabilità delle organizzazioni che inviano persone (che rientrano nel proprio Duty of Care) verso destinazioni diverse dalla sede abituale di lavoro.

I viaggiatori possono trovarsi di fronte a situazioni e ambienti sconosciuti che presentano profili di rischio diversi da quelli della loro normale sede lavorativa. Incidenti stradali, focolai di malattie, epidemie e disastri naturali, nonché conflitti, criminalità (compresi cyber e informazioni), minacce informatiche, terrorismo e instabilità politica e socialmente motivata, possono minacciare la sicurezza (compresa la sicurezza delle informazioni) e la salute (compresa la salute mentale) dei viaggiatori e possono influire negativamente sia sulla persona che sull’obiettivo del viaggio. Le organizzazioni hanno dunque l’impegno morale etico e giuridico di rispettare il loro dovere di diligenza in più giurisdizioni in diverse parti del mondo.

Ecco che a supporto delle organizzazioni il centro di formazione UNITRAIN propone per il prossimo 12 marzo il corso ad hoc da remoto “UNI ISO 31030:2021 Travel Risk Management – Guidance for Organizations

Questo corso ha proprio lo scopo di assistere chi gestisce e partecipa all’organizzazione delle trasferte e che deve operare nel rispetto della UNI ISO 31030. Tra i suoi obiettivi c’è senza dubbio quello di fornire assistenza pratica alla comprensione e implementazione della UNI ISO 31030 e aiutare il partecipante a comprendere le opportunità e i vantaggi contenuti nella norma per poter assistere, in modo appropriato, gli altri stakeholders dell’organizzazione.

I destinatari della proposta formativa sono tipicamente: Stakeholders interni quali: datore di lavoro, membri della direzione, responsabili della security aziendale, responsabili della safety e health aziendale, risorse umane, procurement, mobility management, travel management, rappresentanti dei lavoratori; Stakeholders esterni quali: fornitori di servizi e consulenze relativi ai viaggi e permanenze degli incaricati aziendali compresi security, safety e health; funzionari governativi del settore viaggi di lavoro e security, safety e health dei lavoratori e cittadini in genere; funzionari settore giurisprudenza, magistrati, pubblici ministeri, avvocati, ecc. e legislatori interessati al settore travel risk management e duty of care.

 

Non attendere oltre, iscriviti al corso ed entra nel mondo UNITRAIN!

CLICCA QUI per entrare in UNISTORE e accedi ai dettagli di tutti i corsi.

Per maggiori informazioni:

Via Sannio, 2 – 20137 Milano

tel. 02 70024379 oppure 02 70024228

Email: unitrain@uni.com

PEC: formazione.uni@pec.it

Tag articolo:

Notizie correlate

Beni di consumo e materiali

Energia e impianti

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Salute e benessere

Sicurezza

Notizie

Tredici progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – giugno 2024

Sono 13 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 15 al 29 giugno) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: metalli preziosi, conservazione dei documenti, progetti di traduzione, data base lessicali, salute, prevenzione della corruzione, gestione per la compliance, tecnologie informatiche, gas e sistemi di gestione.

15 Giugno 2024

Salute e benessere

Servizi e professioni

Notizie

La rivoluzione pet friendly sul posto di lavoro

UNI, membro della Pets at Work Alliance, condivide il principio che “insieme è meglio, anche in ufficio” e racconta il proprio progetto “Dogs at work”

13 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Cani d’assistenza e professioni: il ruolo della normazione

Il resoconto del convegno organizzato da UNI con i principali rappresentanti del settore delle professioni cinofile

11 Giugno 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Servizi e professioni

Notizie

Plain language e accessibilità del testo digitale

Scopri il corso UNITRAIN - da remoto suddiviso in due giornate - del 25 giugno e 2 luglio che tratta la norma UNI ISO 24495 parte 1 per migliorare l’accessibilità dei contenuti on line. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

11 Giugno 2024

Qualità e valutazione di conformità

Servizi e professioni

Notizie

Per un Mercato Unico più forte

CEN e CENELEC accolgono con soddisfazione la relazione di Enrico Letta, Presidente dell'Istituto Jacques Delors, dal titolo significativo "Much more than a market".

6 Giugno 2024

Servizi e professioni

Notizie

Pubblicità accessibile e inclusiva

In consultazione pubblica la Prassi di Riferimento sviluppata con UPA (Utenti Pubblicità Associati).

5 Giugno 2024

Beni di consumo e materiali

Meccanica e macchinari

Salute e benessere

Sicurezza

Trasporti

Notizie

Quindici progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – giugno 2024

Sono 15 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 5 al 19 giugno) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: trasporto di persone, saldatura per materiali metallici, gas medicali, plastica biodegradabile, corrosione galvanica, materiali gemmologici, valutatore immobiliare e organi meccanici.

5 Giugno 2024

Salute e benessere

Servizi e professioni

Notizie

Profili professionali esperti del settore medico sanitario

Oltre la UNI/PdR 64... Il vostro parere conta! Prorogato al 30 giugno il termine ultimo per partecipare al sondaggio...

4 Giugno 2024