Notizie | 14 Novembre 2023

Ecomondo 2023 – Un resoconto tra progetti europei, circolarità e normazione

Facciamo il punto sulla nostra partecipazione a Ecomondo 2023

La scorsa settimana si è tenuta a Rimini ECOMONDO 2023, la fiera dedicata alle industrie, ai policy maker e alle autorità locali per sostenere le strategie di sviluppo della politica ambientale dell’Unione Europea.

L’evento, che è giunto alla sua 26° edizione, è stata la più grande di sempre ed ha visto un +15% di presenze rispetto allo scorso anno con circa 100.000 partecipanti nei 4 giorni di fiera e con oltre 1.500 brand espositori, in crescita del 10% sul 2022.

L’edizione 2023 si è concentrata, tra l’altro, sul livello di adozione europea e internazionale dell’economia circolare in termini di efficienza dei processi e dei prodotti, ma anche di ecodesign, riciclo e utilizzo di materie prime secondarie nelle filiere industriali, ad esempio, del tessile e dei RAEE, ma anche un focus sulla R&I e sui finanziamenti europei a loro sostegno; sulle nuove normative, procedure e politiche nazionali ed europee che ne regolano l’adozione, gli investimenti e i finanziamenti, l’avviamento e la formazione.

Per garantire la qualità, l’innovazione e l’internazionalità dei contenuti, il Comitato Tecnico Scientifico è stato composto da un pool di 80 scienziati e ingegneri di alto livello, ma anche da istituzioni europee e internazionali (Commissione Europea, OCSE, EEA, FAO, ecc.).

Vista la rilevanza dell’evento, il 7 novembre UNI, oltre a tenere interventi durante tutta la settimana della fiera, ha promosso e organizzato la partecipazione anche del progetto Circthread.

Insieme al progetto europeo TRICK, è stato organizzato il policy workshop How to pave the way to the future Digital Product Passport: two use cases from textile and appliance industries.

Il workshop è iniziato con una rassegna del principale panorama legislativo e di standardizzazione relativo al Passaporto Digitale di Prodotto (DPP), per poi passare alla prospettiva dell’industria.

Questo per evidenziare le opportunità e le sfide del futuro DPP, partendo dalle esperienze reali del settore tessile e degli elettrodomestici.

Il workshop è proseguito con un approfondimento sul contesto della standardizzazione, per capire quali saranno i prossimi standard europei e per discutere di quali saranno le caratteristiche del prodotto:

– i prossimi standard europei e discutere su cosa le aziende devono aspettarsi nel prossimo futuro;

– l’esperienza di Circpass e l’importante tema degli identificatori di prodotto;

– qual è l’impatto previsto del DPP sulle aziende;

– un esempio di strumento di tracciabilità e il ruolo degli standard nel suo sviluppo.

Infine, ma non meno importante, abbiamo evidenziato la prospettiva dei consumatori sul futuro del DPP (cosa si aspettano? Cosa vorrebbero avere? Qual è il valore percepito?) a partire dai risultati di due analisi approfondite.

Tutte le slide presentate sono liberamente disponibili qui!

Per qualsiasi domanda su questo evento, non esitate a contattare direttamente UNI all’indirizzo sviluppo.progetti@uni.com.

 

Circthread è stato finanziato dal programma H2020 dell’Unione Europea con l’Accordo di sovvenzione n. 958448.

 

#progettieuropei

Tag articolo:

Notizie correlate

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Salute e benessere

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Summit S7: un confronto prezioso

Si è tenuto a Roma il G7 della normazione: un momento storico, con l'augurio che diventi un appuntamento annuale.

19 Aprile 2024

Agroalimentare

Energia e impianti

Meccanica e macchinari

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Responsabilità sociale e inclusione

Servizi e professioni

Sicurezza

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

I corsi top UNITRAIN del mese di maggio 2024

Non fermare il grande viaggio della formazione UNITRAIN, scopri le ultime novità che fanno per te.

19 Aprile 2024

Qualità e valutazione di conformità

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Rendicontazione di sostenibilità: requisiti per l’attestazione di conformità

In consultazione pubblica il progetto di prassi di riferimento sviluppato con Accredia e Diligentia ETS.

19 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Responsabilità sociale e inclusione

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Gioielleria e metalli preziosi: a Vicenza due giorni di lavori per introdurre nuovi standard su qualità e sicurezza dei prodotti

Tra i principali obiettivi: implementare nuove norme tecniche per la sostenibilità e la responsabilità sociale oltre che individuare aspetti critici nella produzione.

17 Aprile 2024

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Articoli

Il mobile: un’eccellenza italiana… tra standard e circolarità

In occasione del Salone del Mobile 2024, facciamo il punto sul mercato del mobile in Italia parlando di normazione, sostenibilità e innovazione.

16 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Edilizia e costruzioni

Energia e impianti

Salute e benessere

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Sei progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – aprile 2024

Sono 6 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 13 al 27 aprile) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: acustica, servizi di pulizia e raccolte rifiuti, rifiuti radioattivi e cromo esavalente e trivalente.

13 Aprile 2024

Energia e impianti

Meccanica e macchinari

Sicurezza

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Norme armonizzate: un ciclo di seminari organizzati da CEN e CENELEC

Il 22 e 23 maggio gli esperti coinvolti nelle attività tecniche avranno l'occasione di approfondire il tema delle norme armonizzate e delle loro potenzialità, partendo dal quadro legislativo comunitario.

10 Aprile 2024

Edilizia e costruzioni

Meccanica e macchinari

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Le norme per l’industria della galvanizzazione

Firmato nelle scorse settimane un accordo tra CEN ed EGGA (European General Galvanizers Association), l'organizzazione che riunisce le principali associazioni di settore.

9 Aprile 2024