Notizie | 16 Febbraio 2024

M’illumino di meno 2024 – UNI sempre più sostenibile

Anche quest’anno, in occasione dell’iniziativa promossa da Rai Radio 2 Caterpillar, ricordiamo il nostro impegno quotidiano per il risparmio energetico e non solo…

UNI si “illumina sempre di meno” brillando di iniziative volte alla riduzione del consumo energetico.

Ed oggi, per la 20esima edizione dell’iniziativa “M’illumino di meno” promossa dal programma di Rai Radio 2 Caterpillar, ci uniamo al network di enti e imprese che si impegnano a promuovere uno stile di vita più sostenibile grazie a piccole ma grandi azioni quotidiane.

Anche quest’anno UNI aderisce ufficialmente all’iniziativa, presentando le azioni concrete su cui da tempo ci impegniamo, a partire dal nostro Rendiconto di sostenibilità pubblicato per la prima volta nel 2020. Ogni anno ci permette di illustrare gli impatti economici, ambientali e sociali delle nostre attività, utilizzando come riferimento gli standard GRI (Global Reporting Initiative) e seguendo i temi fondamentali della UNI EN ISO 26000 sulla responsabilità sociale che abbiamo assunto come modello di governance (qui l’ultima edizione pubblicata del Rendiconto, in attesa della nuova edizione di prossima pubblicazione).

La sostenibilità rientra infatti nella nostra mission e nei nostri valori di riferimento, in un percorso di forte impronta etica testimoniato anche da una Infrastruttura dell’Integrità che permea ogni aspetto della vita dell’Ente e che ha l’ambizione di rappresentare un piano di autentica trasformazione culturale, sia per quanto riguarda la nostra organizzazione interna, sia per quanto concerne le nostre attività rivolte agli stakeholder e alla società nel suo insieme.

Le iniziative

Per questa edizione del 2024, siamo riusciti a dare il nostro contributo positivo a 8 delle 10 iniziative promosse dal nuovo decalogo di “M’illumino di meno”:

  • “Pianta alberi, piantine e fiori”
    Dal 2023 sosteniamo Forestami contribuendo alla piantumazione di 3 milioni di piante nella città metropolitana di Milano entro il 2030, per favorire la rigenerazione urbana e immaginare una città futura che metta al centro le persone e il legame con la natura. Con questa iniziativa, abbiamo preferito valorizzare gli spazi verdi del territorio vicini a dove UNI opera nella sua attività quotidiana.
    • “Rinuncia all’auto”
      Nel 2023 abbiamo messo in atto le misure del Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL), nonostante non rientrassimo ancora nell’obbligo di legge. L’obiettivo è ridurre l’impatto ambientale degli spostamenti del personale, promuovendo il lavoro ibrido, l’utilizzo del trasporto pubblico – alternativo all’auto privata – e delle biciclette.
      Tra le iniziative proposte al personale, abbiamo messo a disposizione: contributo aziendale per abbonamenti ai trasporti pubblici; convenzioni con servizi di bikesharing; una flotta di e-bike aziendali per gli spostamenti sia personali che per lavoro, con disponibilità di docce e spogliatoi; parcheggi dedicati al car pooling (il tragitto casa-lavoro-casa in auto condivisa tra più persone). Inoltre, in collaborazione con il Politecnico di Torino, è stata condotta un’analisi basata sulle esigenze di spostamento legate al genere per identificare nuove soluzioni innovative nei trasporti, coinvolgendo un focus group di dipendenti.
    • “Spegni e fai spegnere le luci” e “Accendi solo per necessità
      Nei nostri uffici nessuna luce viene accesa inutilmente: gli impianti delle sale riunioni sono messi in funzione secondo necessità, mentre i corridoi sono illuminati da luci comandate da un crepuscolare. Il garage è illuminato con luci a basso consumo energetico (LED).
    • “Organizza attività di sensibilizzazione”
      Sensibilizziamo il personale grazie ai cartelli affissi su ogni piano nelle sedi di Milano e Roma, ricordando il nostro impegno nel riciclo dei rifiuti e nel risparmio della carta stampata. Piccoli reminder quotidiani, ma di grande impatto!
    • “Abbassa il riscaldamento”
      Nelle stagioni più calde abbiamo innalzato un pò le temperature negli uffici e diminuito le ore di raffreddamento, con un monitoraggio dal vivo e tramite la gestione remota degli impianti. Nella stagione invernale, abbiamo diminuito le temperature e posticipato l’accensione del riscaldamento.
    • “Fai economia circolare”
      Abbiamo avviato i lavori per poter applicare in casa UNI la UNI/TS 11820:2022 (Misurazione della circolarità – Metodi ed indicatori per la misurazione dei processi circolari nelle organizzazioni), e nell’ottobre del 2023 abbiamo pubblicato la Strategia aziendale per l’economia circolare, che evidenza gli ambiti di attenzione che ci impegniamo a migliorare e monitorare nel tempo.
    • “Fai efficientamento energetico”
      Per il nostro fabbisogno energetico nella sede di Milano utilizziamo energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili. Inoltre, per la nostra infrastruttura digitale composta da sito web ed e-commerce, ci affidiamo da anni al data center Aruba di Ponte San Pietro (BG). Sostenibilità, sicurezza e avanguardia tecnologica caratterizzano questa struttura progettata e costruita secondo i più rigorosi standard di settore, tra cui la normativa ISO 22237 (standard internazionale di riferimento per l’intero ciclo di vita del data center).

 

Tra le altre iniziative, segnaliamo anche:

  • Standard illuminanti
    Lavoriamo quotidianamente alla pubblicazione di norme e prassi di riferimento dedicate al consumo energetico, all’economia circolare e all’illuminazione.
  • Eco Fatto!
    Con il progetto ClimatePartner certificato ISO 16759:2013, ogni stampante presente nei nostri uffici è a impatto zero relativamente alle emissioni di CO₂. Tutta l’anidride carbonica emessa nel ciclo di vita della stampante è compensata attraverso una maggiore efficienza del prodotto.
  • Alleanza ASVIS
    Da anni UNI aderisce ad ASVIS, Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile che lavora per promuovere i principi dei Global Goals attraverso campagne di sensibilizzazione per istituzioni, enti e imprese.

L’impegno di UNI per un futuro più sostenibile si è quindi ulteriormente consolidato, ma confidiamo di poter migliorare sempre di più, intraprendendo ogni strada necessaria per ridurre al minimo il nostro impatto sull’ambiente.

Tag articolo:

Notizie correlate

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Articoli

Il mobile: un’eccellenza italiana… tra standard e circolarità

In occasione del Salone del Mobile 2024, facciamo il punto sul mercato del mobile in Italia parlando di normazione, sostenibilità e innovazione.

16 Aprile 2024

Beni di consumo e materiali

Edilizia e costruzioni

Energia e impianti

Salute e benessere

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Sei progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – aprile 2024

Sono 6 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 13 al 27 aprile) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: acustica, servizi di pulizia e raccolte rifiuti, rifiuti radioattivi e cromo esavalente e trivalente.

13 Aprile 2024

Energia e impianti

Meccanica e macchinari

Sicurezza

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Norme armonizzate: un ciclo di seminari organizzati da CEN e CENELEC

Il 22 e 23 maggio gli esperti coinvolti nelle attività tecniche avranno l'occasione di approfondire il tema delle norme armonizzate e delle loro potenzialità, partendo dal quadro legislativo comunitario.

10 Aprile 2024

Edilizia e costruzioni

Meccanica e macchinari

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Le norme per l’industria della galvanizzazione

Firmato nelle scorse settimane un accordo tra CEN ed EGGA (European General Galvanizers Association), l'organizzazione che riunisce le principali associazioni di settore.

9 Aprile 2024

Qualità e valutazione di conformità

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Cambiamenti climatici e norme sui sistemi di gestione

Cosa cambia per le organizzazioni certificate?

8 Aprile 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Responsabilità sociale e inclusione

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

UNITRAIN e EU CORE Consulting presentano il nuovo corso dedicato all’attività di standardizzazione nell’ambito dei progetti di ricerca europei

Un programma in presenza a Milano l’8 e 9 maggio interamente volto all’approfondimento degli strumenti per incrementare la valorizzazione dei risultati di progetto attraverso l’attività di standardizzazione …. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

8 Aprile 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Formazione per aziende e figure professionali: un nuovo accordo tra UNITRAIN e RINA

Raggiunta l’intesa tra il centro di formazione UNI e il RINA Certification Learning HUB per un nuovo programma di corsi. Scopriamo tutti i dettagli …

4 Aprile 2024

Qualità e valutazione di conformità

Servizi e professioni

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Un’alleanza per qualificare i servizi al cittadino, la qualità, sicurezza e sostenibilità dei prodotti

Siglato un protocollo d'intesa triennale con il CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti).

4 Aprile 2024