Notizie | 2 Ottobre 2023

Quindici progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare

Sono 15 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 2 al 16 ottobre) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: ergonomia, sicurezza della società e del cittadino, purezza dell’oro, incertezza di misura dei laboratori medici, rischio movimentazione manuale dei carichi, contatori automatici di particelle e raccordi meccanici per tubazioni in plastica.

Sono 15 i progetti di norma sottoposti a inchiesta pubblica preliminare per due settimane, dal 2 al 16 ottobre. Questi i temi al centro dei lavori delle commissioni tecniche.

Iniziamo con la commissione UNI/CT 015 – Ergonomia e il progetto UNI1612891 che fornisce requisiti e raccomandazioni ergonomiche per aumentare l’accessibilità in termini di facilità d’uso attraverso la progettazione di prodotti e comandi di uso quotidiano. Adotta la ISO 24553:2023.

Passiamo alla commissione UNI/CT 043 – Sicurezza della società e del cittadino che pone in inchiesta ben sette progetti. Vediamoli in dettaglio. Il primo, UNI1612938, fornisce le linee guida per sviluppare, gestire e attuare l’avviso alla popolazione prima, durante e dopo gli incidenti. Si applica a qualsiasi organizzazione responsabile dell’avviso alla popolazione, a tutti i livelli, dal locale fino all’internazionale. Prima di pianificare e attuare il sistema di avviso alla popolazione, si valutano i rischi e le conseguenze dei pericoli potenziali. Sostituisce la UNI ISO 22322:2019.

Il secondo, UNI1612939, fornisce le linee guida per l’uso di colori codificati al fine di informare le persone a rischio e il personale di prima risposta in merito al pericolo ed esprimere la gravità di una situazione. Si applica a tutti i tipi di pericolo in qualsiasi luogo. Sostituisce la UNI ISO 22324:2019.

Il terzo, UNI1612943, definisce le condizioni necessarie per la diffusione interoperabile dei sigilli digitali visibili (VDS – visible digital seal). Descrive la struttura, le possibili forme di rappresentazione, il processo di produzione e il processo di verifica applicabili ai VDS, per qualsiasi tipo di documento o oggetto a cui si riferiscono. Adotta la ISO 22376:2023.

Il quarto, UNI1612936, stabilisce un quadro di riferimento per i sistemi di identificazione e autenticazione. Il modello descritto nel documento ha lo scopo di determinare le funzioni comuni a diversi sistemi. Il documento descrive i processi, le funzioni e le unità funzionali di un modello generico. Adotta la ISO 22378:2022.

Il quinto, UNI1612944, stabilisce un quadro di riferimento per un ambiente affidabile per l’elaborazione e la comunicazione delle informazioni che protegga l’integrità lungo la catena di fornitura di documenti fisici ed elettronici correlati, prodotti, software e cicli di vita dei servizi per mitigare le frodi sui prodotti e le merci contraffatte, utilizzando tecniche di identificazione degli oggetti. Adotta la ISO 22385:2023.

Il sesto, UNI1612937, specifica un processo per qualificare l’idoneità, l’affidabilità e l’efficacia delle metriche degli artefatti, nonché i principi di riconoscimento delle metriche degli artefatti per l’identificazione e la verifica. Adotta ISO 22387:2022.

Il settimo ed ultimo, UNI1612945, fornisce indicazioni su come sviluppare attività significative di recupero e strategie di rinnovamento da qualsiasi tipo di emergenza, disastro o crisi grave, indipendentemente dal tipo di impatto o di danno. Fornisce linee guida su come identificare le attività transazionali a breve termine necessarie per riflettere e imparare, rivedere la preparazione delle parti del sistema colpite dalla crisi e ripristinare le operazioni per costruire la preparazione alle emergenze future. Sostituisce la UNI ISO/TS 22393:2022.

È la volta della commissione UNI/CT 031 – Organi meccanici che volge la sua attenzione a due progetti. Eccoli qui di seguito. Il primo, UNI1613009, stabilisce le caratteristiche dimensionali e i requisiti tecnici dei rivetti tubolari filettati con gambo cilindrico, liscio o godronato, con spessore di serraggio sottile e medio. I rivetti in oggetto sono particolarmente raccomandati per assemblaggi su parti scatolate o tubolari. Il montaggio di tali rivetti viene effettuato con apparecchiature manuali, pneumatiche o elettriche.

Il secondo, UNI1613010, stabilisce le caratteristiche dimensionali e i requisiti tecnici dei rivetti tubolari filettati con gambo esagonale e parzialmente esagonale, con spessore di serraggio sottile e medio. Congiuntamente al progetto UNI1613009 e in coerenza con le norme CEN, ristabilisce una continuità tecnico-normativa e costituisce un riferimento per gli utilizzatori di rivetteria normalizzata, con specifico riferimento ai rivetti tubolari filettati.

Procediamo con la commissione UNI/CT 010 – Commercio propone il progetto UNI1613019. Il documento specifica una procedura analitica per la determinazione del titolo dell’oro a purezza molto alta con un contenuto nominale maggiore o uguale a 999,99 ؉ (parte per milioni, per massa), usando uno spettrometro di massa al plasma accoppiato di induttivamente (ICP-MS). Adotta la ISO 5724:2023.

E ancora la commissione UNI/CT 044 – Salute – Tecnologie biomediche e diagnostiche si è occupata del progetto UNI1613017. Questo documento fornisce una guida pratica per la stima e l’espressione dell’incertezza di misura (MU) dei valori quantitativi dei misurandi prodotti dai laboratori medici. Adotta la ISO/TS 20914:2019.

Passiamo alla commissione UNI/CT 004 – Ambiente e al relativo progetto UNI1613013. Il documento specifica l’impiego, la forma, le modalità di realizzazione e la mitigazione del rischio movimentazione manuale dei carichi (MMC) dei dispositivi di agevolazione del carico manuali dei rifiuti su macchinari e veicoli deputati al servizio di igiene urbana. Il suo scopo è quello di fornire a progettisti, costruttori di veicoli e utilizzatori committenti delle soluzioni da poter scegliere per dimensionare i carichi di lavoro in funzione delle loro specificità organizzative.

È la volta della commissione UNI/CT 048 – Trasmissioni oleoidrauliche e pneumatiche che propone il progetto UNI1612836. Questo documento mostra come utilizzare le formule matematiche normative e gli strumenti della norma ISO 11171. Vengono utilizzati esempi per dimostrare il loro utilizzo per la taratura dei contatori automatici di particelle (APC). La sua realizzazione è di utilità alle aziende di settore. Adotta la ISO/TR 6057:2023.

Concludiamo con l’ente federato UNI/CT 600 – UNIPLAST – Ente Italiano di Unificazione nelle Materie Plastiche e il progetto UNI1613016 inerente raccordi meccanici per sistemi di tubazioni in pressione. Nello specifico tratta i requisiti e i metodi di prova per i raccordi meccanici destinati a unire i sistemi di tubazioni in pressione in materia plastica, compresi i raccordi di transizione ai tubi metallici per : distribuzione di combustibili gassosi (GAS); distribuzione dell’ acqua per il consumo umano (W), compresa l’acqua grezza prima del trattamento e per la distribuzione d’ acqua per scopi generali, nonché drenaggio sotterraneo e fognature sotto pressione (P); fornitura di acqua per l’irrigazione (I); applicazioni industriali (IS). Adotta la ISO 17885:2021.

 

L’inchiesta pubblica preliminare è un passaggio fondamentale del processo normativo perché aiuta a capire se:

  • il mercato ha bisogno di queste norme;
  • ci sono altri bisogni da soddisfare;
  • ti interessa partecipare.

Lo sviluppo di uno standard deve avere luogo solo di fronte a un reale beneficio.

Per questo il tuo parere è importante: aspettiamo i tuoi commenti (>> vai alla banca dati).

Scopri come partecipare alle attività di normazione (>> vai alla sezione Associazione).

 

Data di scadenza dell’inchiesta pubblica preliminare: 16 ottobre 2023.

Tag articolo:

Notizie correlate

Responsabilità sociale e inclusione

Servizi e professioni

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

L’evoluzione del turismo

Pubblicato il numero di maggio della rivista STANDARD.

16 Maggio 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Qualità e valutazione di conformità

Servizi e professioni

Notizie

Gestione dell’innovazione: un nuovo standard europeo per le innovation professional

La norma italiana UNI 11814 che descrive le figure professionali operanti nell'ambito della gestione dell'innovazione sarà la base per una norma europea. Scopriamo insieme il suo futuro.

16 Maggio 2024

Salute e benessere

Servizi e professioni

Notizie

Profili professionali esperti del settore medico sanitario

Oltre la UNI/PdR 64... Il vostro parere conta!

15 Maggio 2024

Meccanica e macchinari

Qualità e valutazione di conformità

Sicurezza

Notizie

Gestione del rischio nel contesto della sicurezza industriale

Scopri il corso UNITRAIN – da remoto - dal 4 al 7 giugno che tratta la norma UNI CEI EN IEC 31010 e le tecniche di individuazione, analisi e ponderazione del rischio. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

13 Maggio 2024

Beni di consumo e materiali

Energia e impianti

Meccanica e macchinari

Notizie

Cinque progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – maggio 2024

Sono 5 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 10 al 24 maggio) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: cuoio e pelli, verifiche metrologiche e ingranaggi.

10 Maggio 2024

Agroalimentare

Salute e benessere

Notizie

Alimentazione e disfagia: pubblicata la UNI 11941

Sviluppata dalla sottocommissione "Ristorazione fuori casa", la norma può aiutare enti pubblici, aziende e professionisti a preparare alimenti sicuri.

9 Maggio 2024

Qualità e valutazione di conformità

Notizie

Conoscere gli standard per diffondere la cultura della conformità

Siglato nelle scorse settimane un accordo con ANIMA e ICIM Group per la consultazione e l'acquisto delle norme tecniche.

7 Maggio 2024

Energia e impianti

Meccanica e macchinari

Qualità e valutazione di conformità

Sicurezza

Notizie

Metrologia operativa: sì grazie!

Scopri il corso UNITRAIN – in presenza a Milano - del 28 maggio che tratta i metodi di misura e uso degli strumenti di misura nell'officina meccanica. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

6 Maggio 2024