Notizie | 1 Febbraio 2023

Un rapporto tecnico e due progetti di norma in inchiesta pubblica finale

Impianti di biogas, metropolitane e il contenuto di biomassa nei rifiuti. Tre progetti in inchiesta pubblica finale con scadenza 15 febbraio e 27 marzo, un rapporto tecnico e un progetto di norma.

Iniziamo con l’ente federato UNI/CT 200 CTI – Comitato Termotecnico Italiano che propone – con scadenza il prossimo 15 febbraio – il rapporto tecnico UNI1610722 dal titolo “Linee guida in materia di sicurezza ed ambiente per gli impianti di biogas presenti nelle discariche”. Questo documento definisce gli aspetti di sicurezza e ambientali per gli impianti di biogas presenti nelle discariche.

Il documento include:

  • tutte le fasi del processo di produzione del biogas all’interno del corpo di discarica, dalla captazione sino al convogliamento ad apposito impianto di recupero energetico o a trattamento finale;
  • le istruzioni per la progettazione, l’esercizio, la costruzione, il funzionamento, la manutenzione sicura e la post-gestione degli impianti di biogas di discarica;
  • le indicazioni per la captazione, estrazione e convogliamento del biogas a recupero energetico o a trattamento finale.

Scadono invece il 27 marzo altri due documenti. Vediamoli qui di seguito.

La commissione UNI/CT 050 Trasporto guidato su ferro rivolge la sua attenzione al progetto UNI1605870 “Metropolitane – Sagoma cinematica e sagoma limite del materiale rotabile – Profilo minimo degli ostacoli e distanziamento fra i binari”. Il documento definisce la sagoma cinematica e la sagoma limite del materiale rotabile e il profilo minimo degli ostacoli dei sistemi di trasporto “metropolitana” e “metropolitana leggera”. può essere adottato anche per le metropolitane che utilizzano una via di corsa diversa dal binario, tenendo conto delle differenze di infrastruttura.

Concludiamo nuovamente con l’ente federato UNI/CT 200 CTI – Comitato Termotecnico Italiano che questa volta pone l’attenzione alla specifica tecnica UNI1607325 intitolata “Caratterizzazione dei rifiuti e dei CSS in termini di contenuto di biomassa ed energetico”. Questo documento fornisce criteri generali e metodi per la caratterizzazione dei combustibili (fossili, rifiuti, CSS, prodotti, sottoprodotti, residui di origine vegetale e animale) utilizzati in impianti anche ibridi, ai fini della determinazione del relativo contenuto di biomassa ed energetico e della frazione di energia rinnovabile da essi generata. Fornisce, inoltre, i criteri e i metodi di riferimento per la definizione e l’attuazione del piano di campionamento e caratterizzazione dei combustibili trattati; i valori di riferimento per il PCI di rifiuti specifici; un metodo per la determinazione del rendimento elettrico medio di un impianto; un metodo indiretto per la determinazione del PCI medio di un mix di rifiuti; dei metodi per la stima della frazione rinnovabile di energia elettrica prodotta in impianti alimentati con combustibili parzialmente biodegradabili o con un mix di combustibili fossili, completamente e/o parzialmente biodegradabili.

L’inchiesta pubblica finale serve a raccogliere i commenti degli operatori e a ottenere il consenso più allargato possibile prima che il progetto diventi una norma, soprattutto da parte di chi non ha potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa.

Per questo il tuo parere è importante: aspettiamo i tuoi commenti (>> vai alla banca dati).
Scopri come partecipare alle attività di normazione (>> vai alla sezione Associazione).

Tag articolo:

Notizie correlate

Sicurezza

Notizie

Pulizia delle strade in sicurezza

Pubblicata la norma UNI EN 17106 parte 2. Il documento tratta le macchine per la movimentazione stradale e la loro sicurezza. Vediamo tutti i dettagli…

6 Giugno 2024

Beni di consumo e materiali

Meccanica e macchinari

Salute e benessere

Sicurezza

Trasporti

Notizie

Quindici progetti entrano oggi in inchiesta pubblica preliminare – giugno 2024

Sono 15 i progetti di norma sottoposti in questi giorni (dal 5 al 19 giugno) all’inchiesta pubblica preliminare. Gli argomenti trattati riguardano: trasporto di persone, saldatura per materiali metallici, gas medicali, plastica biodegradabile, corrosione galvanica, materiali gemmologici, valutatore immobiliare e organi meccanici.

5 Giugno 2024

Energia e impianti

Sicurezza

Notizie

Due progetti sottoposti in queste settimane a inchiesta pubblica finale – luglio 2024

Tecnologie nucleari e dispositivi di controllo della pressione del gas. Attendiamo i vostri commenti entro il 28 luglio.

31 Maggio 2024

Edilizia e costruzioni

Energia e impianti

Notizie

Sistemi automatici a sprinkler: chiarezza sulle “due” EN 12845

I lavori di revisione della EN 12845 sugli impianti sprinkler prevede che la norma sia suddivisa in parti. Pubblicata ora la parte 3: guida per la protezione antisismica.

30 Maggio 2024

Beni di consumo e materiali

Qualità e valutazione di conformità

Sicurezza

Notizie

Manutenzione nella gestione dei beni fisici

Pubblicata la norma UNI EN 17485. Il documento tratta il quadro per migliorare il valore di beni fisici durante il loro intero ciclo di vita. Vediamo tutti i dettagli…

30 Maggio 2024

Nuove tecnologie e trasformazione digitale

Sicurezza

Notizie

Sicurezza delle informazioni: una nuova proposta formativa

Scopri il corso UNITRAIN - da remoto - del 14 giugno che tratta la norma UNI CEI EN ISO/IEC 27001, documento di riferimento per i sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni. Vediamo tutti i dettagli della proposta!

27 Maggio 2024

Edilizia e costruzioni

Servizi e professioni

Sicurezza

Sostenibilità, ambiente ed economia circolare

Notizie

Quattro progetti sottoposti in queste settimane a inchiesta pubblica finale – luglio 2024

Igiene urbana, pavimentazione della rete stradale e la figura professionale del consulente per l'accessibilità. Attendiamo i vostri commenti entro il 27 luglio.

24 Maggio 2024

Salute e benessere

Sicurezza

Notizie

Sicurezza …in piscina!

Pubblicata la norma UNI EN 16582 parte 1. Il documento tratta i requisiti generali inclusi i metodi di sicurezza e di prova per piscine domestiche. Vediamo tutti i dettagli…

23 Maggio 2024