Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.

sprinkler2Misure protettive che servono a prevenire, segnalare e combattere gli incendi sono e devono essere parte integrante di ogni progetto allo scopo di preservare sempre la sicurezza degli individui.

L’antincendio è quindi un ambito davvero significativo che la normazione ha a cuore. È infatti grazie alla commissione Protezione attiva contro gli incendi che è stata da poco recepita la EN 16925.

Questo documento specifica i requisiti e fornisce raccomandazioni per la progettazione, l'installazione, la fornitura idrica e la prevenzione del riflusso, la messa in servizio, la manutenzione e il collaudo dei sistemi fissi antincendio residenziali a sprinkler negli edifici a destinazione residenziale.

Un sistema sprinkler residenziale correttamente progettato e installato può rivelare e tenere sotto controllo un incendio in una fase precoce di sviluppo e attivare un allarme antincendio. Il funzionamento del sistema riduce rapidamente la velocità di produzione di calore e fumo, permettendo agli occupanti di avere più tempo per fuggire verso un luogo sicuro o essere soccorsi.

Gli sprinkler funzionano a temperature predeterminate per scaricare l'acqua sull'area sottostante. Solo gli sprinkler vicini all'incendio, che si riscaldano singolarmente al di sopra della loro temperatura di esercizio, entrano in funzione.

E essenziale che i sistemi sprinkler residenziali siano mantenuti correttamente e sottoposti a prova con regolarità per garantirne il corretto funzionamento in caso di incendio.

La norma è destinata all'uso da parte di coloro che sono interessati all'acquisto, alla progettazione, all'installazione, al collaudo, all'ispezione, all'approvazione, al funzionamento e al mantenimento di sistemi automatici a sprinkler residenziali, in modo che tali attrezzature funzionino come previsto per tutta la loro durata.

Identifica, inoltre, i dettagli di costruzione degli edifici come requisito minimo per soddisfare le prestazioni dei sistemi a sprinkler residenziali conformi. La UNI EN 16925 si applica a qualsiasi aggiunta, estensione, riparazione o altra modifica al sistema a sprinkler residenziali ma non copre situazioni come incendio doloso in cui possono essere avviati incendi di un intento malevolo in più posizioni contemporaneamente.

Per concludere presenta un'appendice nazionale che specifica indicazioni per la progettazione, l'installazione, la messa in servizio, la manutenzione e il collaudo dei sistemi sprinkler residenziali, non trattate o specificate dalla UNI EN 16925 ed in conformità alle specifiche disposizioni legislative nazionali.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN 16925:2019 “Installazioni fisse antincendio - Sistemi automatici a sprinkler residenziali - Progettazione, installazione e manutenzione”
Euro 75,00 + iva (in lingua inglese) - Euro 98,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come! 

Divisione Vendite
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.